L’Empoli ospiterà in casa propria il Torino, in una partita che potrebbe essere davvero importante per entrambe. Se i toscani sono in lotta per non retrocedere, i granata stanno cercando di restare attaccati al treno che potrebbe portare in Europa.

L’Empoli ospiterà in casa propria il Torino, in una partita che potrebbe essere davvero importante per entrambe. Se i toscani sono in lotta per non retrocedere, i granata stanno cercando di restare attaccati al treno che potrebbe portare in Europa.

di Valentina Alduini

di Valentina Alduini –

Festa della Juventus per lo scudetto men e women a parte, questo avvincente campionato resta ancora apertissimo sotto diversi fronti. Un’annata davvero sorprendente e, sotto alcuni aspetti, davvero intrigante sino alle ultime battute. A proposito di questo e di sfide ancora aperte, in chiave Europa e retrocessione, si giocherà Empoli-Torino.

Quella tra i toscani e i piemontesi sarà una partita davvero molto intensa per i due club, in quanto ci sono in palio obiettivi diversi ma di cruciale importanza. Infatti, se l’Empoli va a caccia di punti utili per cercare di non retrocedere, il Torino si batterà sino all’ultimo per restare in scia del treno che porta in Europa.

L’Empoli è attualmente a quota 35 punti, in una zona della classifica davvero pericolosa e affollata. Nel corso dell’ultimo turno di campionato andato in scena, la squadra guidata da Andreazzoli ha avuto la meglio in trasferta sulla Sampdoria, vincendo per 1-2. Tra le fila dei toscani, militano due vecchie conoscenze granata, ossia Acquah e Brighi. Il primo, ha vestito la maglia del Toro dall’estate del 2015 sino a quella del 2018, mentre il secondo ha giocato sotto la Mole dall’estate del 2012 sino al mercato di riparazione del gennaio 2014.

Ex a parte e classifica alla mano l’Empoli, al momento, sembrerebbe la squadra che nel gruppo in coda rischia più di tutte di andare ad occupare l’ultimo posto vacante che porta in Serie B. Una sentenza, questa, che certamente Andreazzoli  e i suoi vorrebbero cercare di evitare.

Spostandoci invece sulla sponda del Torino, ecco che troviamo Mazzarri e la sua squadra a quota 60 punti, vale a dire alle costole di Roma e Milan ferme a quota 62. Come l’Empoli, anche i granata nello scorso turno hanno ottenuto una vittoria, precisamente ai danni del Sassuolo, con il match che è terminato sul 3-2.

Dunque, entrambe i club andranno a caccia della vittoria e, per riuscire nell’intento, i due tecnici potrebbero puntare sin da subito sui loro goleador. Di chi si tratta? Di Francesco Caputo per l’Empoli e di Andrea Belotti per il Torino. L’attaccante dei toscani ha sin’ora siglato complessivamente 15 gol, mentre l’ariete dei piemontesi ne ha messi a segno 17.

Manca ormai poco a questa stuzzicante sfida che potrebbe dirci parecchio circa la zona Europa e quella retrocessione. Come finirà tra Empoli e Torino? E’ difficile dirlo ma, comunque andrà, il risultato potrebbe avere un peso di non poco conto sul finale della stagione dei due club. E, certamente, tutti e due vorranno scrivere un epilogo al miele, capace di far sorridere i rispettivi ambienti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy