Women’s Super League: all’esordio il City batte lo United nel primo storico derby femminile di Manchester

Women’s Super League: all’esordio il City batte lo United nel primo storico derby femminile di Manchester

Le Sky Blues scrivono la storia battendo le Red Devils davanti ai 31.213 spettatori dell’Etihad Stadium

di Davide Capano

Si è aperta oggi, con il derby di Manchester, la FA Women’s Super League, il massimo campionato inglese di calcio in rosa. All’Etihad Stadium le ragazze del City hanno battuto le rivali cittadine dello United per 1 a 0. A decidere la gara un gol della 24enne scozzese Caroline Weir al minuto 48.

L’incontro entra nel guinness dei primati per due motivi. In primis, il numero di spettatori presenti sugli spalti: 31213! Polverizzato il precedente record della stagione passata, quando a Brighton l’Arsenal vinse il titolo con 5265 persone. In secondo luogo perché, per la prima volta nella storia, un match di calcio femminile (e che match!) si è giocato nell’impianto di proprietà del Manchester City.

Le Sky Blues lo scorso anno sono arrivate seconde in campionato e hanno vinto la FA Cup, mentre le Red Devils hanno vinto la FA Women’s Championship, torneo di secondo livello del calcio britannico.

A fine partita il tecnico del City femminile, Nick Cushing, ha dichiarato: “Ogni anno diventa più difficile vincere. Le squadre si stanno migliorando. I giorni in cui noi e il Chelsea abbiamo combattuto da soli al vertice sono passati. Penso che quest’anno il campionato sarà ancora più competitivo”. Per il momento il cielo è azzurro sopra Manchester…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy