Non è bastato il goal del pistolero

Polonia eliminata, deluso Piatek: “Perso la partita che non dovevamo perdere”

Polonia Piatek non basta
A fine partita tutta la delusione del pistolero, autore del momentaneo 1-1 con l'Austria, poi vittoriosa. Polonia che esce dopo le due sconfitte direttamente ai gironi. Duro il commento, invece, di Zielinski che parla di fallimento
Emanuele Landi
Emanuele Landi Redattore 

Alla Polonia non basta Piatek: la squadra di Probierz è la prima nazionale eliminata da Euro 2024. A zero punti nel girone, dopo la sconfitta con l'Austria a 3 lunghezze e il pareggio tra Olanda e Francia ora a 4, per la nazionale di Lewandowski e compagni non c'è più possibilità di passare agli ottavi, neanche come una delle migliori terze. L'infortunio di Milik che lo ha costretto a non esserci in Germania e gli acciacchi del bomber del Barcellona hanno depotenziato la squadra che ha trovato in Piatek, l'autore di una delle due reti dell'Europeo, purtroppo inutili. Nonostante la sua rete, valsa il momentaneo pareggio, la Polonia, come detto è uscita sconfitta 1-3 contro Arnautovic e i suoi che ora sognano il passaggio al prossimo turno.

Krzysztof Piatek, non è riuscito a trascinare la Polonia. L'ex attaccante di Genoa, Milan e Salernitana, a fine partita, non riesce a trovare una spiegazione: "È difficile dire subito dopo la partita, a caldo, cosa sia successo esattamente. Abbiamo perso la partita che non dovevamo perdere. Abbiamo avuto momenti migliori e peggiori, ma alla fine l'Austria ha ottenuto i tre punti. I nostri avversari hanno giocato molto bene con la palla tra i piedi, ci hanno sorpreso all'inizio con la loro aggressività e pressione. Poi abbiamo giocato meglio e abbiamo iniziato bene anche il secondo tempo, ma non è bastato".

Ci va duro, invece, Zielinski: "Abbiamo dormito durante i primi 15 minuti. Stavamo camminando, non correndo. Non abbiamo ostacolato i nostri avversari. Per questo motivo abbiamo subito un gol e questo ci ha svegliato. Abbiamo iniziato a prendere più controllo e all'inizio del secondo tempo sembravamo messi bene, ma poi è crollato tutto. Abbiamo fallito".

tutte le notizie di