arsenal chelsea verso sesto derby 2018 2019 attenzione

arsenal chelsea verso sesto derby 2018 2019 attenzione

di Redazione Derby Derby Derby

di DDD –

Nell’ultimo anno e mezzo, si sono affrontate cinque volte Arsenal e Chelsea. E, attenzione, i Gunners sono animali da derby. Avviso ai naviganti per i Blues che potrebbero affrontare l’Arsenal in finale di Europa League. Previsione facile facile, dopo i risultati delle semifinali di andata: Arsenal-Valencia 3-1 e Eintracht-Chelsea 1-1. Attenzione però al fatto che i tedeschi fuori casa non sono affatto degli sprovveduti, anzi…

Insomma, Arsenal messo meglio e Arsenal più a suo agio nei derby come dimostrano gli ultimi risultati negli scontri diretti: Semifinali coppa di Lega, gennaio 2018: Chelsea-Arsenal 0-0 e Arsenal-Chelsea 2-1 – International Champions Cup, agosto 2018: Arsenal-Chelsea 0-0 e 6-5 dopo i rigori – Premier League 2018-2019: Chelsea-Arsenal 3-2 e Arsenal-Chelsea 2-0.

I Gunners hanno trionfato all’Emirates Stadium, asfaltando la formazione di Marcelino nella semifinale d’andata di Europa League. Gara subito a ritmi altissimi: i pipistrelli spagnoli in vantaggio dopo appena 11 minuti gioco con Diakhaby che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, batte Cech di testa. A ristabilire la parità, però, ci pensa Lacazette che sigla una grande gol dopo un contropiede guidato da Aubameyang scattato poco prima in campo aperto. L’attaccante francese, al 25esimo minuto, firma la doppietta. Il gol del 3-1 è poi arrivato solo al 90esimo con Aubameyang. Padroni di casa sempre più vicini alla finalissima di Baku.

Queste invece, anche sul proprio futuro, le parole di Maurizio Sarri dopo l’1-1 di Francoforte: “Noi non sappiamo gestire e infatti nei primi venti minuti abbiamo sofferto. Dopo abbiamo iniziato a giocare e lo abbiamo fatto fino alla fine. Avremmo meritato di vincere e sarebbe stato più semplice, adesso dovremo stare attenti perché loro sono forti in contropiede. Abbiamo avuto difficoltà in un campionato difficile come la Premier. Abbiamo fatto una Coppa di Lega dopo aver eliminato Liverpool e Tottenham. Sono contento dell’evoluzione che hanno avuto i ragazzi. Restare? Per quanto mi riguarda sì, la Premier è bellissima e con un livello molto alto, si vive in un atmosfera meravigliosa”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy