derby ritorno champions gemellaggio no atletico roma

derby ritorno champions gemellaggio no atletico roma

di Redazione Derby Derby Derby

di Valerio Graziani –

Poco più di un mese fa si era notato un po’ di giallorosso nel derby di Madrid. Il gruppo ‘Roma‘ era infatti ospite della curva dell’Atletico Madrid dopo il gemellaggio stretto poche settimane prima: lo striscione del tifo giallorosso era stato esposto nel pomeriggio del 9 febbraio prima del fischio d’inizio della gara contro il Real Madrid.

Da quel momento, e in questo i tifosi laziali (e magari anche quelli del Real Madrid anche se in questo momento sono in tutt’altre faccende affaccendati) ci sguazzano, sono iniziate una serie di coincidenze tutt’altro che fortunate, sia per i colchoneros di Madrid che per i giallorossi di Roma.

Sia l’Atletico che la Roma, tanto per cominciare, hanno perso il derby. Almeno i biancorossi spagnoli hanno avuto la possibilità di polemizzare con gli arbitri dopo l’1-3 del Wanda Metropolitano. I romanisti hanno invece dovuto incartare e portare a casa dopo lo 0-3 dell’Olimpico.

Come non bastasse, nelle settimane successive al gemellaggio, entrambe le squadre sono uscite dalla Champions League nella gara di ritorno degli ottavi di finale dopo aver vinto all’andata.  La Roma aveva vinto 2-1 all’Olimpico ed è stata battuta al Dragao dal Porto nei tempi supplementari, mentre l’Atletico, che si sentiva già ai quarti dopo il 2-0 dell’andata, è stato ribaltato dalla Juventus a Torino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy