empoli tremarella grifone la sampdoria affossa genoa

empoli tremarella grifone la sampdoria affossa genoa

di Redazione Derby Derby Derby

di DDD –

La Sampdoria ha giocato, ma ha giocato senza tensione e senza elettricità. La rabbia dei tifosi genoani si scaglierà magari contro il complotto, ma quella che è andata in campo e che ha perso contro l’Empoli è la Sampdoria di tutto il finale di stagione. Del resto i tifosi rossoblù sanno come funzionano le cose fra tifosi e non possono abbassarsi a recriminare per un mancato “favore” dei cugini rivali. Il fatto è, parlando di calcio e non di tifo e rivalità, che ad aprile e a maggio i blucerchiati hanno vinto solo il derby e poi hanno sostanzialmente staccato la spina. La squadra di Giampaolo ha perso contro il Torino, contro la Lazio, contro la Roma, contro il Bologna come ben sa Sabatini. Si è fatta raggiungere sul 3-3 dal Parma. E ha perso contro l’Empoli che ha conquistato oggi la prima vittoria esterna della stagione. Nonostante Sampdoria-Empoli sia andata come temeva Prandelli, con i toscani adesso ad un solo punto di distanza dal Grifone, non si può sostenere che i doriani abbiano rallentato solo contro l’Empoli. E’ un po’, dicono i risultati, che hanno rallentato. Probabilmente dopo la sconfitta sul campo dei granata dello scorso 3 aprile, ovvero la battuta d’arresto che ha annientato le speranze europee della Samp.

Ha colpito, durante Sampdoria-Empoli 1-2, anche il clima surreale fra i tifosi. Erano lì, i sostenitori blucerchiati ma hanno assistito come niente fosse alla partita. Le telecamere di Sky hanno sorpreso una tifosa genovese mentre sorrideva, dopo il gol del vantaggio empolese di Farias. Non ci sono state manifestazioni evidenti di tifo contro, nessuno striscione “Oh Noo” in salsa ligure, ma nessun tifoso blucerchiato si è strappato i capelli per questa sconfitta. Permane il problema Giampaolo, che dopo la sfogo di Parma sulla competitività della squadra è stato salutato in maniera freddina quando lo speaker dello stadio ha annunciato il suo nome, ma la stagione blucerchiata è sostanzialmente finita. La Samp ha anche avuto qualche occasione nel primo tempo, ma nel secondo tempo avere un obiettivo o non averlo ha fatto la differenza. Chissà come la prenderanno il Genoa e i genoani adesso…La squadra di Prandelli ha comunque il calendario a proprio favore: Genoa-Cagliari e Fiorentina-Genoa nelle ultime due giornate, rispetto a Empoli-Torino e Inter-Empoli. Ma non si sa mai…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy