DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

IL BETIS ACCUSA, IL SIVIGLIA RIBATTE A MUSO DURO

Il Betis non denuncerà Lopetegui per il caso Jordan: il Siviglia “Siamo indignati”

SEVILLE, SPAIN - JANUARY 15: Players gather around Joan Jordan of Sevilla FC after being hit by a stick thrown from the stand during the Real Betis Balompie and Sevilla Copa del Rey Round of 16 match at Estadio Benito Villamarin on January 15, 2022 in Seville, Spain. (Photo by Fran Santiago/Getty Images)

Il Betis avrebbe deciso di non sporgere denuncia per i fatti che, a loro avviso, Julen Lopetegui ha commesso nel derby. L'allenatore del Siviglia avrebbe detto a Joan Jordán di buttarsi a terra.

Redazione DDD

Il Gran Derbi di Siviglia continua, anche settimane dopo che si è verificato l'incidente. Un tifoso del Betis ha lanciato un tubo di PVC contro Joan Jordán, calciatore del Siviglia colpito ma senza grossi danni. Alla fine, il derby di copa del Rey è stato sospeso, dopo che il Siviglia ha assicurato che tale aggressione ha impedito a Joan Jordán di continuare. Il Betis, invece, ha avviato un'indagine parallela. In tale rapporto, il Betis ha sostenuto, in un totale di 23 pagine, che Julen Lopetegui aveva detto a Joan Jordán di lasciarsi cadere a terra per posticipare la partita e giocarla senza pubblico.

 (Photo by Fran Santiago/Getty Images)

Nonostante ciò, il Betis, secondo Marca, non denuncerà i fatti che Lopetegui avrebbe fatto nel derby davanti alla commissione disciplinare. La denuncia fatta dal Betis è stata presentata, ma nelle accuse per evitare la chiusura dello stadio Benito Villamarín. Un documento che, tra l'altro, ha indignato il Siviglia: "Non permetteremo che l'onore dei professionisti del Sevilla Fútbol Club venga messo in discussione. L'unica cosa provata e dimostrata è il fatto deplorevole che è accaduto", ha detto ai media ufficiali del club José Castro, presidente del Siviglia.

 

tutte le notizie di