Il derby del binocolo nella Cina a porte chiuse: due tifosi applaudono la vittoria di Donadoni dal balcone di casa

Il derby del binocolo nella Cina a porte chiuse: due tifosi applaudono la vittoria di Donadoni dal balcone di casa

Partito col piede giusto lo Shenzhen allenato da Roberto Donadoni. All’esordio stagionale nel campionato cinese, la formazione guidata dall’ex ct azzurro, inserita nel girone A che si gioca a Dalian, ha spazzato via per 3-0 il Guangzhou R&F nel derby del Guangdong.

di Redazione DDD

Grazie a un gol pesante e a due calci di rigore, lo Shenzhen FC, neopromosso nella Super League cinese, ha superato 3-0 il Guangzhou R&F nel derby cinese del Guangdong. Il Guangzhou ha avuto la prima grande occasione al quinto minuto quando Renato Calixto ha tagliato da destra prima di far partire un tiro che ha sfiorato il palo. La squadra di Van Bronckhorst ha avuto un’altra grossa possibilità di segnare al 16esimo minuto quando Eran Zahavi su un ottimo assist di Mousa Dembele sembra vicino al gol, ma il capocannoniere della scorsa stagione ha cmancato il suo gol numero 100 gol nel massimo campionato cinese.

Nel condominio adiacente allo stadio Jinzhou di Dalian, i residenti locali hanno guardato Shenzhen FC-Guangzhou R&F 3-0 con il binocolo. Sono i primi spettatori della Super League Cinese in cui le partite si svolgono a porte chiuse.

Lo Shenzhen ha rotto lo stallo al 28esimo minuto quando Li Songyi, difensore del Guangzhou, ha commesso fallo e su punizione Dai Weijun ha segnat il gol dell’1-0. Poi l’ingesso in campo di Li Yuanyi nel secondo tempo ha aperto nuovi spazi per la squadra di Shenzhen. Il centrocampista 27enne ha subito due falli in area di rigore da Dembele e Zhang Gong, nel giro di cinque minuti. Harold Preciado e il capitano Gao Lin hanno trasformato entrambi i calci di rigore, aiutando la squadra di Roberto Donadoni a vincere 3-0.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy