la sindrome farias contagiate sia la samp genoa

la sindrome farias contagiate sia la samp genoa

di Redazione Derby Derby Derby

di DDD –

Lui ha rischiato di essere l’uomo dell’estate. Il 29enne brasiliano è stato sul punto di salvare l’Empoli e mandare il Genoa in Serie B. E uno dei gol della possibile salvezza, poi solo sfiorata, dei toscani, Diego Farias lo aveva segnato a Marassi, contro la Sampdoria, in quello che potrebbe essere il suo prossimo stadio. Per entrambi i club genovesi Farias rappresenta una sorta di sindrome, della mancata retrocessione del Genoa per i blucerchiati e di quel terribile pomeriggio di Samp-Empoli per i tifosi genoani.

Sia i blucerchiati che i rossoblu hanno in ogni caso messo nel mirino il brasiliano Diego Farias, reduce da una stagione divisa a metà tra Cagliari ed Empoli, durante la quale ha realizzato complessivamente sette reti. Tuttavia, Sampdoria e Genoa potrebbero essere ostacolate nei loro propositi dal Lecce, che, fresco di promozione nel massimo campionato, ha messo l’attaccante in cima alla sua lista dei desideri.

Il braccio di ferro tra Genoa e Sampdoria potrebbe però essere risolto da un terzo incomodo. La prima squadra a muoversi sul fantasista verdeoro, che il Cagliari non ha intenzione di mantenere in organico, è stata il Lecce. Proprio la tempestività con cui i salentini hanno allacciato i propri rapporti con il giocatore potrebbe alla fine rivelarsi una discriminante fondamentale nello stabilire la futura destinazione di Farias, il cui cartellino viene valutato attorno ai 7 milioni di euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy