tanto tifo zero gol solo ammoniti un po ganso nel flufla

tanto tifo zero gol solo ammoniti un po ganso nel flufla

di Redazione Derby Derby Derby

di Cristian Lantieri –

Si e’ disputato a Brasilia il Classico del calcio brasiliano, il match fra Fluminense e Flamengo con i padroni di casa che sono partiti con gli sfavori del pronostico in piena zona retrocessione, una situazione quasi surreale per un club che in Brasile vanta blasone, prestigio e storia, mentre il Flamengo non voleva mollare la presa, avendo come obiettivo quello di insidiare il Palmeiras nelle prime posizioni di classifica del Brasilerao.

Nei primi 45 minuti sono stati i padroni di casa a fare la partita in un Maracana affidato dalle istituzioni proprio alla gestione dei due club: a tenere il pallino del gioco per il Fluminense un Ganso particolarmente ispirato che ci ha provato al quinto minuto con un tiro velenoso che termina fuori non di molto, la partita è sembrata piuttosto nervosa sin dai primi minuti.

Per vedere la prima conclusione del Flamengo, si è dovuto aspettare il quarto d’ora della ripresa con una vecchia conoscenza del calcio italiano, l’ex Inter Gabigol. Nonostante una leggere supremazia dei padroni di casa il primo tempo non ha regalato particolari emozioni, ma ben tre ammoniti, per la Fluminense Piris e Para, mentre è finito nel taccuino del direttore di gara anche Allan del Flamengo.

Il secondo tempo è parito con lo stesso identico copione del primo con un Ganso particolarmente in palla alla ricerca dello specchio della porta ma che purtroppo per lui e la Fluminense non trova. La reazione del Flamengo arriva al 70esimo minutoi della ripresa con pezzo pregiato di mercato degli ospiti. Rodrigo Caio ha provato a sorprendere la difesa con un colpo di testa che viene respinto, gli ultimi 20 minuti vanno avanti senza colpi di scena.

Ci sono stati ben 43 mila spettatori che sugli spalti e hanno regalato il solito caldo tifo sudamericano, mentre il derby di Rio è finito finisce  a reti bianche, un pareggio senza gol che sembra andare bene per gli ospiti rossoneri del Flamengo, un po’meno per i padroni di casa del Flu entrati in un tunnel di crisi senza fine.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy