derby penarol nacional uruguay sfida titani

derby penarol nacional uruguay sfida titani

di Redazione Derby Derby Derby

di Antonio Lopopolo – Arrivederci al 5 maggio. Dopo la partenza falsa del Nacional, 3 soli punti nelle prime 4 giornate del campionato rispetto al Penarol primo a punteggio pieno, il derby di andata Penarol-Nacional è in programma alla 12esima giornata di campionato. Il derby di Montevideo tra Peñarol e Nacional resta la più antica rivalità tra due squadre di calcio al di fuori della Gran Bretagna. Il Peñarol nasce nel 1891 grazie ad alcuni ferrovieri, per la maggior parte inglesi, che danno vita al Central Uruguay Railway Cricket Club ubicandolo proprio nel quartiere di Peñarol che prende il nome della città italiana Pinerolo. Tuttavia bisogna attendere il 1915 per il nome ufficiale della squadra di Montevideo: il Club AtléticoPeñarol. I colori scelti sono il giallo e il nero, tipici dei segnali ferroviari di quell’epoca, mentre lo stemma è composto da nove bande verticali, cinque nere e quattro gialle, e undici stelle rappresentanti gli undici giocatori che scendono in campo. Questo simbolo è rimasto immutato dall’anno della fondazione ed è motivo di grande orgoglio per i tifosi “aurinegros”. Il soprannome principale del Peñarol è “Carboneros”, derivante dalle locomotive a carbone che si utilizzavano agli inizi del novecento e che avevano chiaramente un legame con i fondatori del club. Il Nacional nasce invece nel 1899 dall’unione di due società: l’Uruguay Athletic Club e il Montevideo Football Club. L’obiettivo dei fondatori è quello di formare una squadra di giocatori locali, differenziandosi dalle numerose squadre straniere create dagli inglesi presenti in quegli anni. Anche i colori sociali adottati rispecchiano questo ideale: il blu, il bianco e il rosso, infatti, sono i simboli della patria in Uruguay. La maglia del Nacional è sempre stata bianca e da qui deriva il primo dei tre soprannomi principali usati per descrivere il club e i suoi calciatori: “Albo”. Gli altri due sono “Bolso” per via del taschino presente sulle prime uniformi, e “Tricolor” per i tre storici colori che rappresentano la squadra. Le due compagini rappresentano non solo Montevideo, ma tutto l’Uruguay: più dell’80% del Paese, infatti, tifa per l’una o per l’altra squadra. Con oltre 500 sfide disputate dal 1900 a oggi, se il Peñarol può vantare il maggior numero di vittorie nel Clásico, il Nacional può gloriarsi di aver avuto il più grande marcatore di tutti i tempi del derby, Atilio García, con 34 reti realizzate. Se si aggiunge l’infinita lista di titoli conquistati dalle due squadre e una cornice come l’Estadio Centenario, nominato dalla FIFA “Monumento storico del calcio mondiale”, significa che questo è davvero uno dei più grandi derby del Sudamerica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy