calcio italiano

Fabio Quagliarella e Cristiano Ronaldo si affronteranno sul campo dello Stadio Marassi, dove oltre a cercare la vittoria per le rispettive squadre, si sfideranno per cercare di conquistare il titolo di capocannoniere di questa stagione.

di Valentina Alduini – Il terrestre contro il marziano: Fabio Quagliarella versus Cristiano Ronaldo. Una sfida maschia e affascinante dove il doriano, che in questa stagione è parso un titano, affronterà il campione bianconero. Nel corso...

Valentina Alduini

di Valentina Alduini -

Il terrestre contro il marziano: Fabio Quagliarella versus Cristiano Ronaldo. Una sfida maschia e affascinante dove il doriano, che in questa stagione è parso un titano, affronterà il campione bianconero. Nel corso di Sampdoria-Juventus, infatti, andrà in scena un derby tra i due attaccanti valido per la vittoria del titolo di capocannoniere di quest'annata.

Se lo scorso anno, di questi tempi, qualcuno avesse ipotizzato una sfida simile ... In pochi ci avrebbero creduto! E, invece, a distanza di mesi eccoci pronti a viverla. I due attaccanti, infatti, rientrano tra coloro che si stanno contendendo lo scettro di capocannoniere della stagione 2018-2019. Se Fabio Quagliarella è al momento a quota 26 gol, Cristiano Ronaldo va comunque forte con 21 reti. A separare i due bomber, oltre a 5 gol, ci sono Piatek (Milan) e Duvan Zapata (Atalanta).

Due mondi che sembrerebbero distanti l'uno dall'altro quelli che riguardano Fabio Quagliarella e Cristiano Ronaldo e che, invece, potrebbero essere più simili di quanto si pensi. Il centravanti blucerchiato, sta vivendo una stagione davvero degna di nota. Un vero e proprio leader dentro e fuori dal campo che, a 36 anni, ha riconquistato anche la Nazionale. Un'annata davvero strepitosa, quella che sta volgendo al termine, per il giocatore partenopeo che, a differenza di Cr7, non ha mai giocato in un club estero.

Oltre a giocare un derby contro Cristiano Ronaldo per la conquista del titolo di capocannoniere, per lui sarà una partita speciale anche per un altro motivo. Infatti, il classe '83 è anche un ex giocatore della Juventus, dove ha militato dal 2010 al 2014. Una carriera di non poco conto la sua che, quest'anno, gli sta regalando ancor più gioie del solito.

E che dire di Cristiano Ronaldo? Il numero 7 bianconero, alla sua prima stagione in bianconero, non ha deluso. Certo, va detto che il rammarico per non aver iniziato il suo percorso alla Juventus con la conquista della Champions League, potrebbe essere un piccolo neo ma ciò non mina la sua grande carriera. Arrivato in estate a Torino, tra l'incredulità generale, ci ha messo qualche partita per ambientarsi. Tuttavia, una volta assestatosi, Cristiano Ronaldo ha iniziato a segnare con continuità.

Come Fabio, anche Cristiano è sicuramente un trascinatore, capace di coinvolgere i compagni e di spronarli a tirare fuori il meglio di loro stessi. Un maestro esemplare dentro e fuori dal rettangolo di gioco, Cr7 alla Juventus ha stregato tifosi e addetti ai lavori. Anche se, nell'annata 2017-2018, è stato colui che ha fatto piangere i bianconeri nel ritorno dei quarti di finale giocati contro i Blancos, è entrato subito nei cuori degli juventini.

Detto ciò Fabio Quagliarella e Cristiano Ronaldo, ognuno con il proprio bagaglio di esperienze, hanno comunque un mondo in comune: quello del gol. Ed è proprio in questo universo che quest'anno, almeno per quanto concerne la dimensione della Serie A, Fabio proverà a battere Cristiano. Classifica dei goleador alla mano, il partenopeo è molto vicino al colpaccio ma il portoghese è solito stupire. Dunque, Duvan Zapata e Piatek permettendo, la sfida sarà davvero combattuta e allettante. Quale, di questi 4 bomber, sarà il re del gol della massima serie?

 

tutte le notizie di

Potresti esserti perso