Tel Aviv vince il derby dei Maccabi: 30 ultras nello stadio e poi festa con assembramento giocatori-tifosi!

Maccabi Tel Aviv-Maccabi Haifa 2-0, ma quei tifosi…

In Israele si continua a giocare, all’insegna dei colpi di scena come fa notare il profilo Facebook “Il Calcio Israeliano”: Il Maccabi Tel Aviv continua a vincere e il titolo è vicino con 12 punti di vantaggio e 8 partite ancora da giocare. Durante la partita di ieri sera vinta 2-0 sul Maccabi Haifa, una trentina di ultras del Maccabi Tel Aviv sono riusciti ad entrare nello stadio dove si stava giocando il match. Identificati e denunciati, con tanto di comunicato ufficiale dei gialloblù che chiede di vedere le partite da casa e non fare assembramenti fuori dallo stadio, come invece successo.

Lo stadio prima del Covid, ma i tifosi ci sono anche adesso a Tel Aviv…

Roboante vittoria invece, 3-0, dell’Hapoel Tel Aviv nel derby politico israeliano, tra destra e sinistra, sul Beitar di Gerusalemme. Anche in questo caso, fuori dallo stadio festeggiamenti per la vittoria senza il distanziamento sociale. Nello scontro salvezza, invece, grande rimonta negli ultimi 20 minuti dell’Ashdod che fino a quel momento stava perdendo 2-0. Decisivi i cambi che hanno affossato l’Hapoel Ra’anana sempre più vicino, dopo il 3-2 finale, alla retrocessione in Liga Leumit, dopo anni di militanza tranquilla nella massima serie.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy