Un eroe ad Hampden Park: il portiere Fraser Forster regala la Coppa di Lega al Celtic nell’Old Firm

Coppa di Lega scozzese, Rangers-Celtic 0-1

Una maglia a metà fra Cletic e Rangers: notare come viene guardato con diffidenza questo tifoso prima dell’Old Firm di oggi

I tifosi del Celtic sono rimasti sbalorditi dall’esibizione del portiere Fraser Forster nella finale di coppa di Lega scozzese: sui social l’hanno definita incredibile, eroica, contro i Rangers nello stadio-campo neutro di Hampden, lo stadio della Nazionale scozzese a Glasgow

In una delle esibizioni più difensive mai viste nella storia del Celtic nell’Old Firm, gli Hoops di Neil Lennon sono sopravvissuti grazie alle parate di Forster alla grande pressione dei Gers: così hanno vinto 1-0 grazie al gol di Christopher Jullien dopo 60 minuti di gioco.

Tre minuti dopo è stato espulso Jeremie Frimpong, il Celtic è rimasto con un uomo in meno, ma è riuscito lo stesso a vincere il decimo trofeo consecutivo. La verità è che i Rangers hanno avuto la stragrande maggioranza delle occasioni nel corso dei 90 minuti, inclusa una rigore calciato dal colombiano Alfredo Morelos, ma Forster è stato pienamente all’altezza, non a caso a Glasgow lo chiamano”La Grande Muraglia”, e ha sbarrato la strada alla squadra di Steven Gerrard.

Forsster continua a dimostrare di essere una delle colonne del Celtic, dopo il suo arrivo la scorsa estate in prestito da Southampton. La sue parata-top, ammirate sullo schermo gigante di Hampden a bocca aperta dai tifosi del Celtic, sono arrivate una dopo l’altra prima che il difensore Christopher Jullien deviasse dentro la porta dei Rangers un pallone fortunoso, sugli sviluppi di un calcio di punizione Celtic.

È stato un momento importantissimo che ha messo in evidenza la volontà degli uomini di Lennon di vincere a tutti i costi, così hanno poi difeso il vantaggio di un solo gol singolo con soli dieci uomini per gran parte del secondo tempo. Lo spirito del Celtic nella finale-derby di Glasgow è stato caratterizzato proprio da Forster, la cui prestazione passerà alla storia del club come una delle più grandi mai viste in maglia biancoverde.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy