Via la telecamera! Il Bruno Fernandes furioso si appresta a lasciare Lisbona alla volta di Manchester

Lo Sporting Lisbona perde in extremis sul campo del Braga e Bruno Fernandes se la prende con una telecamere a bordocampo. Stretta finale nella trattativa per portarlo al Manchester United.

Se quella sul campo del Braga sarà stata davvero l’ultima partita di Bruno Fernandes con la maglia dello Sporting Lisbona, l’avventura si è conclusa male. Il giocatore era infuriato a fine gara e mentre raggiungeva il tunnel dello spogliatoio, ha spinto via una telecamera a boedocampo. Il centrocampista portoghese era furioso dopo la sconfitta per 2-1 subita dallo Sporting Lisbona da parte del Braga nelle semifinali di coppa di Lega portoghese, in quella che potrebbe essere stata la sua ultima partita in Portogallo mentre si avvicina all’Old Trafford. Fernandes ha fatto l’assist per l’unico gol della sua squadra, ma il gol della vittoria del Braga in recupero, ha suscitato una reazione rabbiosa da parte del 25enne.

Il Manchester United è infatti sul punto di firmare finalmente l’operazione a lungo termine rappresentata dall’acquisto di Bruno Fernandes. Ole Gunnar Solskjaer lo ha inseguito dalla scorsa estate, ma lo Sporting Lisbona ha finora tenuto duro sulla quotazione di mercato da attribuire al suo protagonista. Tuttavia, secondo gli ultimi rumors lo United avrebbe davvero fatto un passo avanti, probabilmente decisivo, nelle negoziazioni dopo aver presentato una nuova offerta del valore di poco più di 55 milioni di sterline.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy