Ancelotti, dopo il derby polveriera Everton: liti social dei giocatori e rabbia dei tifosi al campo di allenamento

Ancelotti, dopo il derby polveriera Everton: liti social dei giocatori e rabbia dei tifosi al campo di allenamento

Dopo Liverpool-Everton 1-0, acque agitate nello spogliatoio di Carlo Ancelotti

di Redazione DDD

Il Daily Mail dipinge un Everton in subbuglio, dopo la sconfitta nel derby contro il Liverpool. Uno dei suoi giocatori più esperti, Fabian Delph, si è scontrato con due sostenitori sui social media. Delph ha risposto duramente a due tifosi che hanno messo in dubbio l’impegno dei giocatori Toffees nelle ultime partite. In risposta ad una critica con insulto da parte di un tifoso, Delph ha risposto: ‘Se tu fossi di fronte a me non diresti una parola. Non una parola. Chiederesti una foto”.

Il tifoso dell’Everton a sua volta: “Sei stato qui mezza stagione e hai giocato a 5 minuti. Chi sei?” Quando un altro tifoso ha rincarato la dose, nel botta e risposta social, sostenendo che nessun giocatore dell’Everton ha dato il 100% nel secondo tempo contro il Liverpool e che era “imbarazzante stare lì a guardare il derby”, Delph ha insistito che non fosse più il caso e ha chiuso la conversazione apostrofando l’interlocutore: “Ragazzino delirante”. E Fabian Delph è anche un giocatore della Nazionale inglese…

Non solo, i giocatori dell’ Everton avrebbero anche reagito al proprio viceallenatore e gloria del club Duncan Ferguson che si è scagliato con rabbia contro di loro, sempre dopo il derby. In quel caso, Ferguson si è precipitato fuori dallo spogliatoio dopo 20 minuti, mostrando di non avere voglia di fermarsi e chiacchierare con i media in attesa.

Le tensioni sarebbero state alte questa settimana con Ancelotti che avrebbe dovuto gestire con difficoltà la condotta dei suoi giocatori, il suo assistente livido e i tifosi tutt’altro che felici dell’ultima uscita della loro squadra. Non a caso Marcel Brands, direttore sportivo olandese dell’Everton, ha anche dovuto affrontare vis a vis i tifosi Toffees al campo di allenamento.

Una vittoria in casa nel prossimo turno di Premier contro il Brighton potrebbe sollevare la tensione all’interno di Goodison Park, ma una sconfitta potrebbe indurre Carlo Ancelotti a chiedersi chi gliel’ha fatto fare di iniziare questa avventura, secondo i commenti inglesi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy