Camioncino e bancali non bastano: Portsmouth eliminato ai rigori nei playoff di League One, nonostante i “fedelissimi”…

Camioncino e bancali non bastano: Portsmouth eliminato ai rigori nei playoff di League One, nonostante i “fedelissimi”…

Tifosi Portsmouth che non perdono una partita della loro squadra allo stadio da 36 anni, le hanno tentate tutte, ma…

di Redazione DDD

I Blues sono tornati n azione venerdì per la prima tappa della semifinale di play-off della League One contro l’Oxford United. Porte chiuse naturalmente nello stadio dei Pompey, ma a Fratton Park ci sono lavori in corso e la società che li sta eseguendo ha promesso che la tribuna Nord sarà “completamente diversa” per propri i sostenitori in futuro. Da aprile, la società di servizi di costruzione e sviluppo PMC con sede a Cosham svolge lavori essenziali proprio nello stand nord dello stadio.

Il Portsmouth è poi uscito ai rigori nella semifinale play off della terza serie inglese, la League One. I Pompey sono stati battuti per 5-4 dopo i calci di rigore dall’Oxford, in trasferta, dopo che i tempi supplementari erano terminati 1-1. All’andata era finita sempre 1-1, a Fratton Park. A questo punto l”Oxford si giocherà il posto per l’accesso alla Championship (la Serie B inglese) con la vincente di Wycombe-Fleetwood, con la prima delle due nettamente favorita avendo vinto la gara di andata per 4-1. Peccato per i tifosi Pompey. Alcuni di loro, che in 36 anni non si sono mai persi una partita della loro squadra allo stadio, si sono assiepati all’esterno dello stadio dell’Oxford United, dove la squadra si giocava la semifinale dei playoff di League One, e rispettando il distanziamento dal campo, grazie a un camioncino e alcuni bancali hanno assistito al match.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy