Prima morte nello sport per il Coronavirus! La giocatrice iraniana Elham Sheikh è morta all’età di 23 anni

Prima morte nello sport per il Coronavirus! La giocatrice iraniana Elham Sheikh è morta all’età di 23 anni

Una calciatrice di futsal di 23 anni ha perso la vita a causa del Coronavirus, dieci giorni dopo la diagnosi di Covid-19.

di Redazione DDD

Elham Sheikh, una sportiva della squadra di Qom, una città a 140 chilometri da Teheran, è morta ieri, in un ospedale in Iran. Elham era una professionista iraniana di futsal e secondo l’agenzia di stampa statale Rokna è morta di Coronavirus. La Sheikhi aveva giocato per la squadra nazionale di futsal femminile iraniana. Il futsal in Iran è una versione del calcio su campi in terra battuta con cinque giocatori per squadra.

Calcio: morta in Iran una giocatrice di 23 anni, a causa del Coronavirus

I dirigenti della squadra hanno fatto sapere che all’atleta è stato diagnosticato il coronavirus (Covid-19) dieci giorni fa. Sfortunatamente, Elham Sheikh ha perso la lotta con il virus. Secondo le statistiche, le probabilità che una ragazza di 23 anni, come la sportiva in Iran, muoia di questa malattia sono dello 0,2%.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy