Massimo Oddo: “Questa volta i laziali preferirebbero vincere lo Scudetto piuttosto che il Derby”

Prima Napoli e Juve in coppa Italia, poi solo derby di Roma: le parole a DDD di Massimo Oddo

di Redazione DDD

Massimo Oddo il derby di Roma lo conosce bene, lo ha vissuto da protagonista, da capitano. E non se lo dimentica più: “E’ il derby più fuori dalle regole di tutti, è il più impronosticabile di tutti. In Roma-Lazio non conta il fattore-campo, non conta la classifica, può succedere di tutto e vale tutto”.

Il peso della coppa Italia: “Non penso che la coppa distragga, penso invece che 24 ore di recupero in più a favore della Lazio queste sì possono avere un peso particolare, visto che la Lazio ha giocato a Napoli 24 ore prima della Roma a Torino contro la Juventus. E non penso nemmeno che influisca negativamente l’eliminazione della squadra di Inzaghi”.

Correa è in recupero e nonostante l’infortunio è già riuscito a entrare nella ripresa a Napoli, mentre alla Roma manca Zaniolo, sarà un derby senza fantasia? “Non credo, fantasia o no il derby si nutre di uomini decisivi e di colpi decisivi. Non sempre nel derby di Roma, decidono le prime donne. Farei attenzione alle punizioni di Kolarov e poi all’uomo più determinante di tutti che secondo me è Immobile”.

La classifica pressa sia la Lazio terza che la Roma quarta, riusciranno a far passare in secondo piano il derby? “Non farei retorica, a Roma il derby è la cosa più importante quando la classifica delle due squadre non è esaltante. Ma quando la classifica conta come in questo caso, diventa la cosa più importante. Sono certo che se chiedessi ai tifosi laziali se sono disposti a perdere il derby pur di vincere lo Scudetto, mi risponderebbero di sì che andrebbe bene”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy