kenney jura milano urania insegue derby vs armani

kenney jura milano urania insegue derby vs armani

di Redazione Derby Derby Derby

di Redazione DDD –

Grande attenzione a Milano sull’evoluzione che potrebbe avere l’Urania Milano, anche in termini di derby. Dopo Simmenthal-Mobilquattro, si potrebbe arrivare ad Armani-Urania, sempre Olimpia Milano contro Pallacanestro Milano,

Forte di un palazzo da 5.000 posti come il PalaLido, solida come un settore giovanile da 400 ragazzi, esperta con una dirigenza di lungo corso capitanata dal presidente Ettore Cremascoli e dal general manager Luca Biganzoli (premiato miglior dirigente di B della scorsa stagione), l’Urania dovrebbe avere un anno di assestamento in A2 prima di puntare al livello superiore e proporre un nuovo derby con l’Olimpia Milano. Ipotesi suggestiva per gli appassionati, molto meno per la società che a livello di seguito popolare è tutta da costruire.

Ettore Cremascoli potrebbe essere affiancato nel processo di crescita dalla cugina Anna che a Cantù ha segnato alcune grandi stagioni, ha fatto le dovute considerazioni sui protagonisti della passata rivalità firmata All’Onestà: “Ci piacerebbe coinvolgere i protagonisti di quell’avventura. Mi viene in mente Dante Gurioli, allenatore della Xerox, profondo conoscitore di basket. Abbiamo visto che quando torna in Italia Chuck Jura, il più grande campione della Pallacanestro Milano, si accendono entusiasmo e nostalgia. Adesso un’altra squadra milanese al PalaLido c’è. Chi vuole seguirci è il benvenuto…”

Situazione dunque in divenire in casa Urania Milano dopo la promozione in Serie A2. La posizione di coach Davide Villa non è salda, anche se è possibile l’affiancamento con Fabrizio Frates. Un arrivo in società di Anna Cremascoli al fianco del cugino Ettore, attuale presidente del club, porterebbe però alla rivoluzione. Il nome per la panchina, in quel caso, sarebbe Fabio Corbani.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy