Lakers e Clippers non ce la fanno: niente derby a Los Angeles dopo la morte di Kobe Bryant

Lakers e Clippers non ce la fanno: niente derby a Los Angeles dopo la morte di Kobe Bryant

Nba, rinviato a data da destinarsi il derby di Los Angeles fra Lakers e Clippers

di Redazione DDD

E’ stato rinviato a data da destinarsi il derby di Los Angeles in Nba. L’attesa sfida tra i Lakers e i Clippers, che si sarebbe dovuta disputare nella notte italiana tra martedì e mercoledì, è stata rimandata “come segno di rispetto verso i Lakers, colpiti dalla tragica perdita della leggenda Kobe Bryant, di sua figlia Gianna e di sette altre persone in seguito all’incidente in elicottero di domenica”, come ha scritto la National basketball association in un comunicato.

I Lakers non sono ancora tornati in campo per allenarsi dopo la tragedia e hanno rotto il doloroso silenzio seguito alla tragedia solo con un comunicato diffuso nella notte italiana. “I Los Angeles Lakers desiderano ringraziare tutti per le tantissime manifestazioni di supporto e cordoglio -si legge nella nota-. Questo è un momento molto difficile per tutti noi. Continueremo a fornire il nostro supporto alla famiglia Bryant e a condividere le informazioni”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy