Lolo Jones e la sua verginità: “Il sesso aiuta gli atleti, quindi corro in svantaggio”

Lolo Jones e la sua verginità: “Il sesso aiuta gli atleti, quindi corro in svantaggio”

L’atleta americana ha riflettuto sul suo voto di castità durante un’intervista televisiva

di Redazione DDD

Lolo Jones, 27enne ostacolista e bobbista statunitense, in carriera ha vinto due titoli mondiali indoor nei 60 metri ostacoli rispettivamente nelle edizioni di Valencia 2008 e Doha 2010 e un titolo iridato nel bob a St. Moritz 2013 nella competizione a squadre. Favorita per la vittoria dei 100 metri ostacoli ai Giochi olimpici di Pechino 2008, inciampò sul penultimo ostacolo, concludendo la gara in settima posizione. Con il tempo di 7″72 ha detenuto dal 2010 al 2018 il record nord-centroamericano e statunitense dei 60 metri ostacoli.

Lolo Jones sempre concentrata sui suoi obiettivi sportivi

Lolo Jones ha raggiunto le sue maggiori quote di presenza mediatica nel 2012 con una rivelazione personale: ha confessato di essere vergine e che questo sarebbe continuato fino al matrimonio. Ora ha 37 anni e l’altare è ancora lontano quindi promessa mantenuta…ma questo sul piano sportivo in un anno decisivo per lei. È in piena preparazione per le Olimpiadi di Tokyo_ per lei perché potrebbero essere le ultime, avendo perso anche quelle del 2016 a Rio.

Il fatto è che Lolo è andata al programma di Kevin Hart (“Cold as balls”, il titolo della trasmissione su Amazon) l’altro giorno, dove ha rivelato che l’annuncio della sua castità “ha dato un taglio ai miei appuntamenti”. Eppure Loro riconosce: ” Fare sesso ti aiuta davvero come atleta, soprattutto se sei una atleta di sesso femminile. È buono per i tuoi ormoni … quindi corro in svantaggio”, ha detto al comico mentre erano entrambi in una vasca di ghiaccio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy