Inter, ICC surreale: più attenzione a Lukaku-Pogba che alla partita

Inter, ICC surreale: più attenzione a Lukaku-Pogba che alla partita

di Valentina Alduini, @90Valla

di Valentina Alduini –

E’ un Inter “spuntata” quella che è stata sconfitta per 1-0 dal Manchester United nella Icc 2019 (rete di Greenwood al 76′). Infatti, Antonio Conte non ha ancora a disposizione tutti i suoi uomini e, in occasione di questo match, la sua squadra ha dimostrato anche di essere un po’ in ritardo di condizione rispetto agli avversari. Tuttavia, dai nerazzurri si sono visti buoni spunti per il futuro e, questa sconfitta, non è di certo un allarme così preoccupante, anche se, il tecnico non parrebbe molto contento. Ma, indipendentemente da ciò, in questa occasione l’allenatore salentino si è trovato contro un suo ex giocatore ai tempi della Juventus: Paul Pogba.

Insomma, per Pogba avrà tirato una sorta di aria di derby in questa sfida. E, a scaldare gli animi e qualche rumors, è stato anche uno scambio di battute immortalato dai media tra Conte e il francese. Infatti, i due hanno già condiviso la positiva esperienza alla Juventus, dove hanno chiaramente imparato a conoscersi e rispettarsi. Dunque, chissà che in futuro non possano ancora lavorare insieme… Magari all’Inter!

Il talento di Paul Pogba è sicuramente tanto e, questo, lo sanno sia Antonio Conte che coloro che praticano il settore. Tuttavia, al momento, l’approdo dell’ex juventino all’Inter pare essere pura fantasia. Anche se, qualora dovesse mai essere intavolata una trattativa, ciò non potrebbe che far piacere all’ambiente nerazzurro.

E, a proposito di mercato, nel Manchester United milita un altro giocatore che invece sembra realmente interessare all’Inter. Come noto, stando alle indiscrezioni, i nerazzurri starebbero puntando l’attaccante del Manchester United Rumelu Lukaku. Il giocatore, che ha assistito al match dalla panchina (non era convocato), a fine gara è riuscito in un rapido saluto con quello che potrebbe essere il suo prossimo allenatore.

Nel corso della stagione 2018-2019, il belga ha realizzato complessivamente 15 reti in 45 presenze e, pertanto, potrebbe essere davvero un ottimo rinforzo per l’attacco nerazzurro. Certo, per capire se l’affare si farà, occorrerà aspettare. Ma, evidentemente, non troppo. Infatti, Antonio Conte non ha nascosto alcuni giorni fa che l’Inter sarebbe un po’ in ritardo sul mercato.

Dunque, se l’Inter vuol fare ancor più felice Conte e i suoi tifosi, specie dopo la sconfitta subita contro il Manchester United, dovrà cercare di piazzare qualche altro bel colpo il prima possibile. Mercoledì 24 luglio, intanto, Conte e i suoi si troveranno contro la Juventus. Ex squadra del tecnico salentino e protagonista con i nerazzurri del derby d’Italia, certamente cercherà di far soffrire l’Inter.

I giorni che ci separano da questo che ha tutta l’aria di essere un big match, anche se amichevole, sono pochi. E, chissà che in questa manciata di ore la dirigenza nerazzurra non riesca a fare qualche acquisto utile ad alzare quantomeno il morale già alto di tifosi e allenatore, nonchè il tasso tecnico della rosa. Comunque vada, ci sarà da divertirsi. Per Antonio Conte un derby, quello con Paul Pogba e Rumelu Lukaku, è andato… Adesso, è l’ora di quello contro la Vecchia Signora. Riusciranno lui e i suoi giocatori a fare un brutto scherzo a Sarri e ai bianconeri?

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy