Adesso il Napoli, Chinedu Ogbenna: “Tutti volevano Osimhen, anche Milan, Arsenal e Anderlecht”

Adesso il Napoli, Chinedu Ogbenna: “Tutti volevano Osimhen, anche Milan, Arsenal e Anderlecht”

Prosegue senza sosta la trattativa del Napoli per portare nel capoluogo campano Victor Osimhen.

di Redazione DDD

Victor Osimhen, attaccante nigeriano classe 1998, lascerà il Lille dopo una sola stagione. Con la maglia dei mastini ha realizzato ben 18 gol in 38 presenze. Il giocatore è in Europa da gennaio 2017, quando i tedeschi del Wolfsburg lo ingaggiarono dall’Ultimate Striker Academy, società sportiva di Lagos. Proprio all’Ultimate Striker Academy il suo allenatore era Chinedu Ogbenna, il quale nello stesso club ricopriva anche un ruolo dirigenziale. Lo stesso Ogbenna è stato contattato da Europa Calcio, al fine di conoscere ancora meglio il sempre più probabile nuovo attaccante azzurro: “Victor l’ho visto nascere. Abitavamo esattamente nello stesso palazzo a Lagos, ho assistito a tutto il suo percorso di crescita da bambino a ragazzo. Suo padre era un mio carissimo amico. E così quando Victor aveva undici anni mi chiese di portarlo lì, ovviamente con i suoi pari età. In ogni caso, spesso lo vedevo giocare a calcio in strada, e già lì lasciava intravedere delle buone qualità. Arrivò all’Ultimate assieme a Sammy Olorunfemi: erano già grandissimi amici sin dall’infanzia e proprio loro erano i due attaccanti della squadra“.

Non sempre sobrio il ragazzo…

Pochi anni dopo, Amuneke lo chiamò per i Mondiali Under 17 in Cile. Quale fu la sua reazione? “Fui chiaramente molto felice, inutile dirlo. Per il ragazzo si trattò di uno step molto importante, che aveva dato seguito a tutte le ottime qualità che aveva mostrato con l’Ultimate Striker Academy. Fin dal giorno del suo arrivo fu sempre serio e determinato in quello che faceva, voleva migliorare sempre di più. Proprio dopo quel Mondiale il Wolfsburg venne da noi con dei suoi scout. E nei mesi successivi osservarono Victor dal vivo. L’intesa definitiva lo trovammo più tardi, e ci accordammo che Osimhen sarebbe rimasto da noi un altro anno. Altri club interessati erano Arsenal, Milan e Anderlecht, ma il Wolfsburg si era mosso prima di tutti”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy