Arsenal, caso Ozil: interviene Podolski “Mesut non è uno stronzo, se lui non gioca ci perde anche l’Arsenal…”

Arsenal, caso Ozil: interviene Podolski “Mesut non è uno stronzo, se lui non gioca ci perde anche l’Arsenal…”

Colonia, parla Lukas Podolski, ex compagno di squadra di Ozil con la maglia dei Gunners

di Redazione DDD

Lukas Poldolski si è lanciato in una strenua difesa del suo ex compagno di squadra dell’Arsenal Mesut Ozil insistendo sul fatto che l’attaccante “non è uno stronzo”. Il duo tedesco è stato importante per l’Arsenal per tre anni tra il 2012 e il 2015. La carriera di Podolski nell’Arsenal si è conclusa abbastanza rapidamente dopo che si è lamentato dello scarso impiego, appena sei mesi dopo il Mondiale del 2014 vinto dalla Germania in Brasile. Nel frattempo Ozil sta affrontando uno scenario in cui è stato completamente congelato da Mikel Arteta, ma sembra contento di raccogliere il suo stipendio di 350mila sterline a settimana per un altro anno, indipendentemente dal fatto che giochi o meno.

Il 31enne è diventato il principale capro espiatorio per tutti i fallimenti dell’Arsenal, ma Podolski è irremovibile sul fatto che la situazione di stallo non sia attribuibile solo al giocatore: “E’ ancora abbastanza bravo per essere titolare dei Gunners con il supporto dell’allenatore e della squadra, ma è successo qualcosa con il club, lo si sente”, ha detto Podolski a The Athletic, in una intervista rilasciata a Colonia, in uno dei negozi della catena di kebab di proprietà del giocatore.  “È in disaccordo con il club? Quando parlo con lui, non affrontiamo questo genere di cose. È la sua situazione, lui e il suo agente devono affrontarla. E ‘un bel personaggio, non è uno stronzo. Non fa interviste dove parla male dei suoi compagni di squadra o dell’Arsenal ed è un peccato che ci sia questa situazione perché tutti stanno perdendo. Ozil è seduto in tribuna, lo paga l’Arsenal e non c’è nessun vincitore”.

Arteta ha dichiarato poco dopo il riavvio della Premier League che c’era “sempre spazio per un giocatore della sua qualità” quando parlava del futuro di Ozil con i Gunners. Ma nonostante i commenti di Arteta, Ozil non ha giocato per l’Arsenal da marzo e non era nemmeno in panchina in occasione della vittoria dell’Arsenal nellaa finale di FA Cup sul Chelsea . Si diceva che Ozil stesse lottando con un misterioso infortunio alla schiena, anche se altri rapporti affermavano che era idoneo a giocare. L’Arsenal desidera sbarazzarsi del suo costosissimo giocatore, ma l’agente di Ozil è fermamente convinto che non andrà da nessuna parte prima della scadenza del suo contratto l’anno prossimo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy