DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

VERSO IL CAMBIAMENTO...

Atletico Madrid, ultimo derby con il Wanda come nome dello stadio?

Atletico Madrid, ultimo derby con il Wanda come nome dello stadio?- immagine 1

Molte le variabili per selezionare il successore di Wanda al Metropolitano. Una nuova sfida per l'Atlético da cui intende ottenere grandi affitti economici.

Redazione DDD

Questa domenica c'è il derby al Wanda. La partita Atlético Madrid-Real Madrid delle 21:00 potrebbe essere l'ultima allo stadio Metropolitano con il brand commerciale della società cinese. Cinque anni dopo, la sponsorizzazione giunge al termine, anche se potrebbe continuare temporaneamente a causa di alcune clausole. E diverse aziende vogliono subentrare. Ci sono già offerte sul tavolo per cambiare nome al Metropolitano. Il conglomerato cinese, che comprende un'attività immobiliare, un impero commerciale con più di 400 sedi tra centri commerciali e hotel, più di 600 cinema e investimenti sportivi in ​​società come Infront (trasmissione di marketing e sport) o Evertop, ha ottenuto nel 2017 i diritti naming del nuovo stadio dell'Atlético. Poi Wanda è stata azionista dell'Atlético de Madrid, al cui consiglio è entrata a far parte nel febbraio 2015 con un investimento di 45 milioni di euro per il 20% dei titoli del club. Poco più di due anni dopo quell'operazione, si seppe che il suo nome sarebbe stato aggiunto a quello del nuovo stadio.

Atletico Madrid, ultimo derby con il Wanda come nome dello stadio?- immagine 2

L'accordo, con un importo di 10 milioni di euro a stagione secondo varie fonti, aveva una durata di cinque annate, che si concluderanno alla fine di questo, 2021-22, e comprende le città sportive dell'Atlético a Majadahonda, a ovest di Madrid, dove si allena la prima squadra maschile, e quella di Alcalá de Henares a est della capitale, inaugurata a settembre 2019 e sede della prima squadra femminile e di diverse squadre giovanili. Il Wanda Metropolitano è stato, all'epoca, un pioniere tra i grandi club spagnoli nell'utilizzare questa risorsa per generare reddito. Ci avevano già provato Osasuna (Reyno de Navarra), Mallorca (Ono Estadi, Iberostar Estadi) o Espanyol (Power8 Stadium), ma la squadra biancorossa è stata la prima ad inaugurare un nuovo stadio con un nome commerciale. Poi sono stati seguiti dal Celta (Abanca Balaídos) o dalla Real Sociedad (Reale Stadium). E la prossima stagione arriverà lo Spotify Camp Nou.

L'accordo per il Metropolitano va ad esaurirsi in un momento molto diverso nei rapporti tra la società cinese e il club biancorosso. Wanda non è più azionista dell'Atlético. Nel febbraio 2018 ha venduto la sua partecipazione, che era stata diluita al 17% delle azioni dell'entità, al gruppo israeliano Quantum Pacific Group, che è arrivato a controllare il 32% della partecipazione. Sebbene Wanda possa rimanere in vigore per qualche tempo a causa di varie clausole contrattuali, è probabile che il Metropolitano procederà a un cambio di nome. Ci sono offerte sul tavolo dell'Atlético Madrid e il club le studia. Non è una decisione facile, perché è in gioco qualcosa di così essenziale come il nome della casa. Quella usata dai tifosi per recarsi al campo ogni quindici giorni, o meno, se l'Atlético conferma, per un'altra stagione, la sua partecipazione alla Champions League, grande obiettivo del club. Al momento non è trapelato quali società stiano chiedendo di subentrare all'azienda cinese. Diversi media hanno riferito che la piattaforma di criptovalute WhaleFin, di proprietà del gruppo internazionale Amber Group, potrebbe sostituire la piattaforma di investimento israeliana Plus 500 sulla parte anteriore della maglietta. Ma il mondo dei blockchain e delle crypto, oppure di Spotify e Amazon, potrebbe essere in prima fila per cambiare nome al grande stadio colchonero.

tutte le notizie di