Botafogo-Fluminense: il “nonno“ di tutti i derby di Rio: occhi puntati sull’ennesima sfida a tinte carioca

Botafogo penultimo e sfavorito, ma anche il Fluminense arriva da due sconfitte consecutive

di Redazione DDD

di Marco Alborghetti –

In Brasile è sempre derby, ma è bene scindere ogni match per valore e tradizione. A Rio de Janeiro  domenica 4 ottobre, alle ore 16 italiane si sfideranno Botafogo e Fluminense, nello speciale Classico Vovo (nonno in portoghese). Un derby che capita proprio pochi giorni dopo la festa dei nonni, che ricorderanno tra gioie e dolori le emozioni provate in più di 100 anni di derby stracittadino.

Nonno derby

Già perché Botafogo-Fluminense è il derby più antico della città, nato ancor prima della rivalità tra Vasco de Gama e Flamengo, altre squadre storiche della città.

In principio nacquero nel lontano 1902 i verdenerobianchi del Fluminense, e 2 anni dopo arrivò il Botafogo a colorare di bianconero l’altra metà di Rio.

Il primo derby si giocò nel 1906, quando nella prima edizione assoluta del campionato brasiliano il Flu inflisse un sonoro 8-0 ai cugini del Botafogo, stravincendo quel campionato.

Una rivalità che nel corso degli anni è stata alimentata dall’eterna querelle  sportiva sulla vittoria del campionato carioca 1907, quando entrambe vinsero la competizione a pari punti, ma tuttoggi la disputa su chi dovesse effettivamente meritare di iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro accende gli animi dei tifosi.

Dal punto di vista dei premi in bacheca, il Flu comanda con 31 titoli a 21, prima che all’alba del nuovo millennio il Flamengo iniziasse a confermarsi come l’atra ostica avversaria cittadina (11 titoli su 21 a disposizione).

Uno spot per il calcio carioca che anche stavolta si preannuncia avvolgente, e che i tifosi questa volta cercheranno di vivere fraternamente, perché in questo determinato momento critico per la città (e per il paese), il derby per una volta risulterà la “cosa più importante tra le cose meno importanti”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy