Brian Clough Trophy, il Forest pareggia ma Cocu si arrabbia: “Il nostro secondo gol non era da annullare”

Phillip Cocu ha ritenuto che il Derby County abbia fatto abbastanza nella sua prestazione per meritare tutti e tre i punti nel derby locale di ieri sera contro i rivali locali del Nottingham Forest nella Championship inglese: 1-1 il risultato finale

di Redazione DDD

Il Derby County è stato costretto al pareggio 1-1 al City Ground dopo che il gol di Lyle Taylor per il Nottingham Forest nel secondo tempo per i padroni di casa ha annullato la rete iniziale di Martyn Waghorn. Waghorn, alla sua prima gara dall’inizio in campionato dopo essersi ripreso da un infortunio al polpaccio, aveva trasformato una bella punizione dalla distanza a metà del primo tempo. Il Derby pensava di aver vinto tardi il 22enne centrocampista polacco Kamil Jozwiak ha raddoppiato, ma il gol è stato annullato per un fuorigioco di Waghorn.

Kamil Jozwiak esulta ma il gol sta per essere annullato…(Photo by Alex Pantling/Getty Images)

Philip Cocu, tecnico del Derby County, è rimasto amaramente deluso dalla decisione in quanto ha ritenuto che i suoi giocatori abbiano prodotto una bella prestazione, che è stata probabilmente la loro migliore della stagione fino ad oggi: “Penso che quello che i ragazzi hanno messo in campo oggi come squadra per se stessi, per il club e sicuramente per i tifosi sia stato semplicemente fantastico”, ha detto Cocu a RamsTV dopo la partita. “È così difficile da accettare dopo che abbiamo segnato un gol nel finale che è stato annullato. Nessuno ha protestato; non il portiere, non la panchina e non i giocatori. Nessuno. È stato notevole perché se guardi quel gol e anche quello segnato dal Forest, penso che siano la stessa cosa. Sono momenti molto grandi, momenti chiave nelle partite e alla fine sono molto decisivi. Lavoriamo sodo ei giocatori si impegnano al massimo e tu ti aspetti di essere ricompensato per questo. In questo momento sta accadendo il contrario”. Ha aggiunto: “Abbiamo mostrato un ottimo carattere, non solo nell’atteggiamento dei nostri giocatori ma anche perché siamo venuti qui per giocare. Penso che siamo stati meglio nelle ultime due partite, ma una vittoria ci avrebbe dato molto di più di una spinta in vista di mercoledì contro il Cardiff al Pride Park”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy