DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

UNA SINGOLARE PROTESTA NEL NORD FRANCESE

Ci date solo le magliette? Calciatrici in campo con le gambe scoperte, per protesta

Ci date solo le magliette? Calciatrici in campo con le gambe scoperte, per protesta

La squadra femminile del Bréquigny solleva nuovamente una polemica contro la Federcalcio francese, scendendo in campo a gambe scoperte a inizio gara contro il Brest…

Davide Capano

Le ragazze del Bréquigny (quartiere di Rennes, nord della Francia) sono scese in campo a gambe scoperte per protestare contro quello che considerano un atto discriminatorio nei loro confronti da parte della Federcalcio francese (FFF). È accaduto sabato scorso prima del calcio d’inizio della partita contro il Brest, persa per uno a zero e valida per la Coupe de France, competizione nell’arco della quale è la Federazione transalpina ad occuparsi della fornitura delle divise per i club partecipanti, con i loghi degli sponsor del torneo.

Il problema è che la Federcalcio, mentre alle selezioni maschili consegna un’uniforme completa di maglia, pantaloncini e calzini, dota le squadre femminili delle sole magliette da gioco. In segno di protesta, le calciatrici del Bréquigny hanno abbassato i loro calzettoni e nascosto i loro pantaloncini sotto la maglia. Un gesto che ha ricevuto l’ovazione dei cento tifosi che hanno assistito alla gara e delle stesse avversarie del Brest, che hanno concesso persino il pasillo de honor.

“La nostra ambizione non è cambiare tutto, rivoluzionare tutto, ma è un piccolo gesto per cambiare la mentalità”, ha detto Manon Tessier, centrocampista e capitano del Bréquigny, in dialogo con Le Parisien.

https://www.instagram.com/p/CWlfPEGMe1T/

Lo scorso marzo, in occasione della Giornata internazionale della donna, Les Violettes avevano già innalzato le polemiche allenandosi in intimo per protestare contro questa disparità di trattamento. Intanto, la FFF ha promesso di fornire le divise complete ai team rosa... A partire dalla prossima stagione.

tutte le notizie di