DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

LUTTO ROSARINO

Ciao don Cesar: morto a 102 anni il socio vitalizio più anziano del calcio argentino

Ciao don Cesar: morto a 102 anni il socio vitalizio più anziano del calcio argentino

"Siamo stati i più grandi", lo ha onorato così sui social il Rosario Central. César Martínez è stato uno dei pochi tifosi "canalla" a conoscere il vecchio stadio del club di Rosario rimasto operativo fino al 1926.

Redazione DDD

César Martínez, membro a vita del Rosario Central riconosciuto due anni fa dalla Federcalcio argentina come il più anziano socio vitalizio del calcio argentino, è morto nella città di Rosario all'età di 102 anni, come ha riportato il club del quartiere Arroyito nel suo account ufficiale dei social network: "Con grande rammarico e profonda tristezza comunichiamo la scomparsa di Don César Martínez all'età di 102 anni, il compagno di vita più longevo del calcio argentino ed ex leader del Rosario Central. Accompagniamo la sua famiglia in questo momento difficile RIP Don César", ha scritto il club sul proprio account Twitter.

Grande tifo, ma 1-1 finale: il Rosario Central ha rischiato nel derby in casa contro il Newell's Old Boys

Don César era uno dei pochi tifosi "canalla" che conoscevano l'ex campo centrale, che si trovava sul terreno della ferrovia situato tra le vie Salta e Castellanos, vicino al valico di Alberdi, prima che il club acquistasse il terreno dove in seguito costruì l'attuale stadio nel quartiere Arroyito. Da parte sua, il primo vicepresidente del Central, Ricardo Carloni, ha twittato nel suo account personale: "Mi ricorda molto mio padre: vita e amore per il suo Club. Triste notizia. Le mie condoglianze alla sua famiglia e ai suoi amici. Riposa in pace, Don César”.

tutte le notizie di