DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

INASPRIMENTI DOPO LA MORTE DEL 19ENNE KAMPANOS

Colpo al cuore dei derby ateniesi: sigillate le sedi degli ultras di Olympiacos, Panathinaikos e AEK

Colpo al cuore dei derby ateniesi: sigillate le sedi degli ultras di Olympiacos, Panathinaikos e AEK

Pugno duro della Polizia greca, nel giorno del derby ateniese fra Olympiacos e Aek. Dopo la morte del 19enne tifoso di Salonicco, il governo greco contro la violenza negli stadi e i gruppi ultras.

Redazione DDD

Dopo l'omicidio del 19enne Alkis Kampanos a Salonicco, il dossier per teppismo e violenze dei tifosi è diventato priorità assoluta ad Atene e in tutta la Grecia. Alkis Kampanos è stato picchiato e pugnalato a morte in una presunta rissa con altri tifosi la notte del 1' febbraio vicino allo stadio dell'Aris Salonicco, il suo club del cuore, a Salonicco.

Dal momento che la Grecia ha deciso di inasprire le sue leggi volte a combattere la violenza a margine degli eventi sportivi, sono state effettuate perquisizioni e indagini negli ultimi giorni (e oggi c'è il derby Olympiacos-AEK) riguardo alcuni gruppi ultras e sono state sigillate le sedi di alcuni di loro. Sono stati effettuati più di 15 blitz nei club dell'Olympiacos, del Panathinaikos e dell'AEK. Le incursioni della polizia greca hanno avuto quindi luogo principalmente nei collegamenti a New Philadelphia, Nea Ionia, Galatsi, Aspropyrgos, Megara, Markopoulos e Lavrio, i luoghi dei tifosi delle squadre di punta ateniesi.

tutte le notizie di