Colpo di tosse contro un avversario o l’arbitro? Cartellino rosso o giallo! Il nuovo protocollo del calcio inglese

Colpo di tosse contro un avversario o l’arbitro? Cartellino rosso o giallo! Il nuovo protocollo del calcio inglese

Le decisioni della Football Association in merito alle restrizioni Covid

di Redazione DDD

Ai giocatori che tossiscono deliberatamente contro avversari o arbitri possono essere mostrati cartellini rossi o gialli, secondo le nuove linee guida emesse dalla Football Association (FA) inglese, nel bel mezzo alla pandemia di Covid-19. Le istruzioni per gli arbitri che si occupano delle partite quando sono in atto le restrizioni Covid, entreranno in vigore immediatamente e saranno applicate in tutte le divisioni del calcio inglese, Il documento FA per gli arbitri sancisce che i provvedimenti dovranno essere presi quando “L’arbitro è certo che qualcuno deliberatamente, e da distanza ravvicinata, un giocatore ha tossito in faccia ad un avversario o ad un ufficiale di gara …”

“Se l’incidente non è stato abbastanza grave da meritare un espulsione, potrebbe essere emessa un’avvertenza per “comportamento antisportivo in cui si dimostra una mancanza di rispetto per il gioco”. Il documento ha aggiunto che gli arbitri non devono cercare di punire la tosse “di routine” e dovrebbero ricordare ai giocatori di evitare di sputare sul terreno, sebbene non sia un atto di cattiva condotta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy