DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

NEL 2015 ARRIVAVA AL MILAN...

Da bicampione di Libertadores col Palmeiras alla salvezza con l’Antalyaspor: la traversata di Luiz Adriano

Da bicampione di Libertadores col Palmeiras alla salvezza con l’Antalyaspor: la traversata di Luiz Adriano

Il brasiliano ex Milan adesso lotta per la salvezza in Turchia. Pochi giorni fa la firma con l’Antalyaspor. Ieri la prima apparizione da titolare dopo aver vinto a novembre la Libertadores con il Palmeiras.

Redazione DDD

Un lungo viaggio dal Brasile per arrivare in Turchia. Questo il recentissimo trasferimento del 34enne Luiz Adriano, attaccante brasiliano con un trascorso al Milan. In Italia arrivò nell’estate 2015 dallo ShakhtarDonetsk ma in maglia rossonera (numero 9…) non ha lasciato tanti ricordi. Dopo un’esperienza in Russia allo Spartak Mosca ecco il ritorno in Brasile al Palmeiras nel luglio 2019. Qui vince un Campionato Paulista, una Coppa del Brasile e due Libertadores consecutive (2020 e 2021). Adesso il trasferimento in Turchia all’Antalyaspor, dove ha firmato un contratto di un anno e mezzo.

Arrivato da pochi giorni l’allenatore, Alfons Groenendijk, l’ha gettato subito nella mischia, facendolo partire dal 1’ nella gara giocata ieri al Vodafone Park di Istanbul contro il Besiktas di Pjanic (0-0 il risultato finale). Luiz Adriano è stato ammonito al 49’ minuto e sostituito al 68’. Con lui in campo il suo ex compagno di squadra al Milan, Andrea Poli, e i suoi connazionali Fernando (ex Sampdoria) e Naldo (ex Bologna e Udinese). Da bicampione di Libertadores all’obiettivo salvezza il passo è breve (ma il viaggio è lungo).

tutte le notizie di