DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

RAZZISMO VS KOMPANY, PROVE INSUFFICIENTI

Dal derby degli insulti a quello della rincorsa europea: tempi duri all’Anderlecht

Dal derby degli insulti a quello della rincorsa europea: tempi duri all’Anderlecht

Derby di Bruxelles fra la piccola rampante Saint Gilloise e la grande tradizione in difficoltà, l'Anderlecht...

Redazione DDD

Si è chiusa l’indagine sugli insulti razzisti contro l’allenatore dell’Anderlecht Vincent Kompany, ricevuti durante il classico derby belga Bruges-Anderlecht dello scorso 19 dicembre. La giustizia belga ha deciso di archiviare poiché “è impossibile sapere chi ha detto cosa”, ha affermato la pubblica accusa in una nota. “Le Prove sono insufficienti. Il procedimento penale è quindi chiuso senza ulteriori azioni”, ha concluso la procura.

 I tifosi del Saint Gilloise

Sul campo, altre grane per il club biancomalva di Bruxelles. Domenica 24 aprile alle 18.30 è in programma il derby contro la lanciatissima capolista della capitale belga, l'Union Saint Gilloise. Il titolo nazionale verrà assegnato ai playoff, con le prime quattro della regular season che hanno ereditato i punti, dimezzati, totalizzati nelle prime 34 giornate. Per la squadra di Vincent Kompany sarà quindi molto difficile lottare per la vittoria del campionato, così come centrare la qualificazione alla prossima Champions League, dove accederanno le prime due classificate dei playoff. Anche per questo l’amministratore delegato Peter Verbeke ha infatti ammesso sconsolato: "Penso che ci sarà interesse per Sergio Gomez, Yari Verschaeren e Michael Murillo. Se ci dovessimo qualificare per l'Europa potremmo avere il budget sufficiente per tenerli ancora per un po', altrimenti potremmo essere costretti a lasciarli andare, magari anche all'estero".

 

tutte le notizie di