DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

GIJON-OVIEDO 0-1

Derby delle Asturie, portiere aggredito: David Costas attizza “Quando non fanno entrare i nostri tifosi…”

Derby delle Asturie, portiere aggredito: David Costas attizza “Quando non fanno entrare i nostri tifosi…”

Il calciatore del Real Oviedo David Costas ha espresso la sua opinione su quello che è successo nel derby asturiano e ha ammesso "non mi aspettavo quel finale", ma la cosa più importante era il risultato sullo schermo gigante...

Redazione DDD

Il difensore centrale del Real Oviedo, David Costas, si è lamentato per quanto accaduto dopo aver vinto il derby contro lo Sporting Gijon, quando alcuni giocatori della squadra biancorossa padrona di casa hanno attaccato il portiere Joan Femenías e hanno cercato di impedire ai tifosi di Oviedo di festeggiare in campo, cosa che ha attribuito al fatto che "alcuni sono stati travolti dalla situazione che stanno vivendo, si sono sbagliati”. “E' stato tutto molto veloce. Non ci siamo accorti di quello che è successo con Joan fino a quando non siamo arrivati ​​negli spogliatoi e ce lo ha spiegato lui stesso. Non ti aspetti quel finale, perché sono cose che non sono il calcio: non possiamo dargli molto più clamore, siamo stati fortunati a non perdere nessun giocatore, cosa che sarebbe potuta accadere, e ora pensiamo alla prossima partita con l'Alcorcón”, ha detto Costas.

Quella rissa finale, in cui giocatori dello Sporting Gijon come Rivera o Berto hanno preso a pugni e calci il portiere azzurro, Joan Femenías, quando stava per festeggiare la vittoria indicando lo stemma dell'Oviedo sulla maglia, ha offuscato una partita in cui per lo stesso Costas, l'Oviedo "è stato all'altezza il compito ed è stato migliore" del suo eterno rivale, vincendo ancora una volta un derby. "Alla fine, quando durante settimana il direttivo della nostra squadra non è stato invitato correttamente, e nemmeno i nostri tifosi hanno avuto il permesso di entrare allo stadio, capisci subito come stanno andando le cose. In effetti non devono essere fatte in quel modo, noi abbiamo fatto noi in un altro modo: c'è una grande rivalità, ma deve restare lì. L'importante è che abbiamo vinto di nuovo il derby e siamo felici", ha aggiunto.

tutte le notizie di