Dinamo Kiev, 10 positivi al Covid fra cui 6 giocatori: ucraini quasi dimezzati per la sfida del Camp Nou

Torna la Champions League e il prossimo rivale del Barça nella competizione europea sarà la Dynamo Kiev. Sei giocatori della squadra ucraina, secondo la stessa società, sono risultati positivi e non saranno al Camp Nou. Diversi membri dello staff tecnico presentano a loro volta sintomi di Covid-19.

di Redazione DDD

La Dinamo Kiev prevede di atterrare oggi a Barcellona, per lo scontro contro i catalani in Europa fissato per mercoledì 4 novembre alle 21:00. La Dinamo Kiev arriverà con…quello che c’è. Dopo i test PCR effettuati prima del viaggio, il club ha riportato sei positivi. Non saranno presenti nello in Champions League Georgy Tsitaishvili, Denis Garmash, Mikkel Duelund, Alexander Karavaev, Tudor Belutse e Mykola Shaparenko.

Denys Garmash sarà assente per Covid al Camp Nou (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

A questi positivi bisogna aggiungere quelli dello staff tecnico. “I test dell’assistente tecnico e di altri quattro membri dello staff sono risultati positivi”, ha spiegato il club. Tutti loro, ha riferito la Dynamo Kiev, sono stati adeguatamente isolati. La partita con il Barcellona, ​​in linea di principio, non è in pericolo. L’UEFA stabilisce che, fino a quando ci sono 13 giocatori disponibili sulla lista, la partita può essere giocata. La Dynamo Kiev è stata duramente colpita dal Covid.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy