DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

PORTO-BENFICA 3-0

Doppietta e cartellino rosso nel derby portoghese, Evanilson: “Espulsione severa”

Doppietta e cartellino rosso nel derby portoghese, Evanilson: “Espulsione severa”

Il brasiliano ha segnato una doppietta contro la squadra di Jorge Jesus ed è stato il grande protagonista del derby. L'attaccante, però, è stato espulso prima del fischio finale del primo tempo.

Redazione DDD

Sua la firma principale, con due gol, al 3-0 con cui il Porto ha eliminato i rivali del Benfica dagli ottavi di finale della coppa del Portogallo: Evanilson ha celebrato il risultato dopo la partita. Ex giocatore del Fluminense, il brasiliano ha segnato due gol nel primo tempo allo stádio do Dragão: "Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata, contro un grande avversario e, soprattutto, per la grande rivalità. Si sono affrontate due squadre che arrivavano da grandi risultati nel campionato portoghese e questa vittoria mostra la nostra forza e la fondatezza dei nostro obiettivi in questa stagione", ha detto Evanilson, che ha aggiunto: "Sono molto contento di aver dato una mano con due gol, e senza dubbio il nostro inizio di partita è stato decisivo per noi per controllare la partita e costruire il risultato. Sono solo addolorato per l'espulsione, che mi lascia fuori dalla fase successiva".

 (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Nonostante la grande prestazione del primo tempo, il giocatore con la maglia numero 30 è stato espulso prima dell'intervallo. Dopo aver ricevuto un cartellino giallo per proteste, l'attaccante ha preso la seconda ammonizione nei minuti di recupero, dopo aver commesso un fallo su João Mário, ed è andato a fare la doccia prima del tempo: "L'arbitro è stato severo nell'applicare il cartellino, dato che dava le spalle all'avversario e io facevo solo il movimento di protezione. Non ho precedenti di violenza, né molti cartellini, soprattutto rossi. Ma la cosa più importante è stata la nostra vittoria e la classifica davanti ai nostri tifosi. Adesso dobbiamo riposarci perché tra pochi giorni affronteremo lo stesso avversario per il campionato e vogliamo i tre punti".

tutte le notizie di