E’ derby dei portieri con il madridista Courtois: 102 clean sheet per Oblak fra i pali dell’Atletico, duello finale per la Zamora Cup

I due portieri delle squadre di Madrid, Oblak e Courtois, sono rivali ai massimi livelli del calcio spagnolo

di Redazione DDD

Jan Oblak dell’Atletico Madrid è diventato il portiere più veloce a raggiungere 100 partite “clean sheet” nella Liga. La stella dei colchoneros ha fatto la storia mantenendo la sua porta intonsa per oltre 100 volte, in 182 presenze in campionato. Oblak, portiere nazionale della Slovenia ha infranto il record stabilito da Miguel Reina, che aveva fatto la stessa impresa dopo 222 partite. Tutto risale a Osasuna-Atletico Madrid dello scorso 17 giugno, ma Oblak è rimasto a quota zero gol subiti anche in Atletico Madrid-Real Valladolid 1-0 e in Levante-Atletico Madrid 0-1. Parlando dopo aver raggiunto il primato, Oblak ha dichiarato di sentirsi forte nonostante la recente pausa dal calcio ed è ansioso di migliorare il suo numero di clean sheet:  “Mi sento molto bene. Non mi sembra che abbiamo avuto una pausa di tre mesi. Ad essere onesti, non faccio molta attenzione alle statistiche. Sento quello che la gente dice. È un bel traguardo da raggiungere, ma spero che non rimanga l’unico”. Oblak si è affermato come uno dei migliori portieri del mondo da quando si è trasferito all’Atletico, dal Benfica, nel 2014.

Jan Oblak e Thibaut Courtois dopo un derby di Liga

Oblak ha vinto il Trofeo Zamora, che viene consegnato annualmente al portiere della Liga con il rapporto gol-partite più basso per ogni campagna, nelle ultime quattro stagioni, ma recentemente ha sottolineato che il suo focus rimane sul raggiungimento della gloria in Champions League con l’Atleti e non sul vincere il premio individuale una volta di più: “Questa stagione è stata strana, una come nessuna altra, e non sarà la stessa cosa fino a quando giocheremo a porte chiuse dato che i nostri tifosi sono come un giocatore in più, ma chi sa come finirà questa stagione?”. E la Zamora Cup? Qui il derby è con il portiere madridista Courtois…”Per quanto riguarda il Premio Zamora, non ci penso mai. Quest’anno non c’è solo Thibaut Courtois in corsa, dato che ci sono due o tre portieri che stanno vivendo un’ottima stagione. Ma non mi interessa il Premio Zamora, voglio solo raggiungere la Champions League”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy