Edmundo e la rivalità con Romário: “Competevamo anche a pallavolo e per le donne, così alla fine litigammo”

I due attaccanti brasiliani hanno giocato in insieme non solo nella Nazionale verdeoro ma anche nel Vasco da Gama

di Enrico Vitolo
edmundo - Romário - litigio

Compagni di squadra, ma anche rivali, poi avversari, dopodiché amici, ma anche nemici. Nel corso della loro carriera da calciatori Edmundo e Romário non si sono fatti mancare nulla. È accaduto praticamente di tutto. Nella Nazionale brasiliana, nel Vasco da Gama e ovviamente anche quando giocavano in contesti differenti. Una rivalità che per anni ha tenuto banco in Brasile, una rivalità che in certi momenti ha portato a dei litigi. Proprio di quei momenti ha parlato Edmundo nel corso del programma “Bate-bola Debate” andato in onda nelle scorse ore sui canali Fox Sports: “Non vorrei parlare male di Romário, perché sono molto grato a lui. Mi ha aiutato molto nel corso della mia carriera” – ha detto inizialmente l’ex attaccante della Fiorentina che poi però ha aggiunto – “Agli inizi lui era molto più famoso di me, andavamo alla steakhouse e la gente voleva il suo autografo ma lui si rifiutata. Nel proseguo, poi, è iniziata la competizione per un posto in Nazionale, e non solo. In ogni cosa nasceva una sfida, nelle partite di pallavolo in spiaggia e anche nella conquista delle donne. E così di fatto abbiamo iniziato a litigare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy