DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

OZIL AL CAPOLINEA TURCO

Fenerbahce, Ozil messo fuori rosa: “Sospensione con effetto immediato”

FRANKFURT AM MAIN, GERMANY - SEPTEMBER 16: Mesut Ozil of Fenerbahce celebrates after scoring their side's first goal during the UEFA Europa League group D match between Eintracht Frankfurt and Fenerbahce at Deutsche Bank Park on September 16, 2021 in Frankfurt am Main, Germany. (Photo by Alex Grimm/Getty Images)

A causa del suo rapporto sempre più ai minimi termini con l'allenatore, il Fenerbahce ha messo fuori rosa l’ex Arsenal e Real Madrid

Marco Alborghetti

L'avventura in terra turca potrebbe essere già arrivata al capolinea per Mesut Ozil: l'ex Arsenal, infatti, è stato messo fuori rosa dal Fenerbahce.

Come si legge nel comunicato ufficiale del club, infatti, la sospensione è avvenuta con effetto immediato. Al momento non c'è alcuna possibilità che il club torni sui suoi passi, e resta da capire la motivazione di fondo di questa improvvisa decisione.

Secondo alcuni rumors dei media turchi, pare che il rapporto tra Ozil e il tecnico Ismail Kartal non sia sbocciato del tutto, e pare che la veemente reazione avuta nei confronti dell'allenatore dopo esser stato richiamato in panchina al termine del primo tempo contro il Konyaspor sia stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Nonostante il suo passato glorioso con le maglie di Arsenal e Real Madrid, i dati alla mano supporterebbero la tesi del tecnico turco: solo 9 gol e 2 assist in 26 presenze per Ozil, numeri deludenti per una ex stella del calcio europeo.

Dietro a questi dissapori, quindi, si nasconderebbe la semplice delusione della società per il rendimento del giocatore, che a causa dei continui infortuni muscolari non ha mai potuto convincere a pieno staff tecnico e società.

Sempre secondo altre voci di corridoio, la questione non sarebbe esclusivamente tecnico-comportamentale, ma anche economica. Il Fenerbahce verserebbe in condizioni finanziarie precarie, tanto da aver accumulato spettanze arretrate, e così per ovviare a nuovi possibili indebitamenti coi giocatori, la società avrebbe sfruttato la tensione tra giocatore e  allenatore per mettere fuori rosa Ozil, tra i più pagati, almeno fino al termine della stagione.

tutte le notizie di