Flamengo battuto 5-0 in Ecuador: la peggior sconfitta in 60 anni di un detentore della Libertadores

Storica disfatta sul campo dell’Independiente del Valle da parte del Flamengo in Copa Libertadores. La squadra ecuadoriana ha battuto il Fla, l’ultimo vincitore della competizione, 5-0, il che ha significato la più grande sconfitta mai subita da un campione in carica nei 60 anni di storia della Coppa.

di Redazione DDD

L’Independiente del Valle, ultimo vincitore della Copa Sudamericana, ha battuto il Flamengo, campione in carica, 5-0 alla ripresa della Copa Libertadores, ed è il leader del Gruppo A. Il risultato sancisce la squadra ecuadoriana come la migliore non solo del suo gruppo ma tra i 32 partecipanti alla fase a gironi del torneo, poiché raggiunge le 3 vittorie di fila, con 11 gol a favore e nessuno contro e nove punti raccolti. I gol della vittoria allo stadio Liga di Quito sono stati realizzati dal centrocampista delle giovanili Moisés Caicedo al minuto 40, dal difensore Angelo Preciado al 49esimo, dall’attaccante panamense Gabriel Torres al 59esimo, dall’attaccante John Jairo Sánchez all’81esimo e dal difensore Beder Caicedo al 92esimo.

Questa vittoria è la più grande sconfitta mai subita da un campione in carica nei 60 anni di storia della Copa Libertadores. L’Independiente del Valle ha avuto tre argentini come titolari: il difensore Richard Schunke e i centrocampisti Cristian Pellerano e Lorenzo Faravelli. Inoltre, nel secondo tempo sono entrati Christian Ortíz e Braian Rivero, lasciando il difensore Pablo Alvarado in panchina. Le posizioni del Gruppo A sono guidate da Independiente del Valle con 9 punti, a ruota il Flamengo, con 6, Barcellona Guayaquil (Ecuador) e Junior Barranquilla (Colombia) a quota 0.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy