Gaffe Leeds: esposto in tribuna un cartonato di Osama Bin Laden, poi le scuse “Controlleremo meglio…”

Gaffe Leeds: esposto in tribuna un cartonato di Osama Bin Laden, poi le scuse “Controlleremo meglio…”

Dopo le critiche social delle ultime ore, il club inglese ha chiesto scusa ed ha assicurato che non ci saranno più errori simili in futuro.

di Enrico Vitolo
leeds - bin laden - cartonato

Nell’era dei social network nulla può sfuggire, a nessuno. Neppure la presenza (inaspettata) di un cartonato di Osama Bin Laden sugli spalti dell’Elland Road di Leeds in occasione dell’ultima gara di campionato disputata dall’ex squadra di Kewell e Viduka. Nelle ultime settimane infatti tra le iniziative adottate dai vari club europei, ha preso il sopravvento quella delle sagome che i tifosi possono prima acquistare e poi far esporre all’interno dello stadio. Un modo per far sentire meno sola la propria squadra, ma a quanto un modo anche per fare qualche scherzo non esattamente divertente.

La notizia del cartonato di Bin Laden, presente addirittura in prima fila, ha iniziato ad impazzare nelle ultime ore dopo che il portale inglese leeds-live.uk ha riportato la gaffe commessa dal club britannico. Una notizia che ha fatto non poco scalpore e che ha obbligato il Leeds a chiedere immediatamente scusa: “Analizzeremo tutti i cartonati, eliminando qualsiasi richiamo a elementi che possano risultare offensivi. Dalla prossima partita in poi saranno effettuati controlli anche severi per garantire che non ci saranno più immagini che possano urtare la suscettibilità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy