DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

LA FAVOLA CONTINUA

Giocava e lavorava in fabbrica: adesso Deniz Undav domina il campionato belga

MEPPEN, GERMANY - NOVEMBER 03: Deniz Undav of Meppen celebrate their teams first goal during the 3. Liga match between SV Meppen and Bayern Muenchen II at Haensch-Arena on November 3, 2019 in Meppen, Germany. (Photo by Michael Titgemeyer/Getty Images for DFB)

Gol a raffica nella grande sorpresa stagionale belga...

Redazione DDD

Il Saint Gilloise é miracolosamente campione d'inverno in Belgio, con due turni di anticipo: miglior attacco, miglior difesa e miglior rendimento (in casa e in trasferta). Nel 7-1 rifilato nell'ultimo turno ad Oostende non é passato inosservato il poker di Undav, autore di ben quattro gol: la punta tedesca é l'elemento ideale, capace di giocare con i compagni, difendere palla, a discapito dei suoi 177 centimetri. In questa stagione sono già 14 le reti segnate, che, se sommate ai 9 assist elargiti ai compagni, danno l'idea della sua pericolosità.

 (Photo by Sebastian Widmann/Getty Images for DFB)

(Photo by Sebastian Widmann/Getty Images for DFB)

Chi lo conosce lo descrive come un ragazzo umile e serio, lontano dalle luci dei riflettori e professionale anche in allenamento, come conferma il profilo Facebook Il Calcio Fiammingo. Eppure, la sua avventura nel mondo del calcio non era iniziata nel migliore dei modi: scartato dal Werder Brema a 17 anni perché ritenuto troppo esile, Deniz Undav aveva firmato un contratto con una squadra di quarta divisione tedesca, l'Havelse. Allo stesso tempo, si manteneva lavorando in una fabbrica. "Il mio turno iniziava alle 4 del mattino. Il pomeriggio mi allenavo con la squadra e arrivavo a casa solo verso le 8 di sera, a volte anche più tardi. Avevo bisogno di quel lavoro, perché il contratto con l'Havelse mi garantiva solo 150 euro al mese. Non avrei mai potuto vivere di solo calcio".

tutte le notizie di