IL MISTER RINGRAZIA I TIFOSI PER IL SUPPORTO

Hertha Berlino, il post derby: “Delusi? No, noi dobbiamo essere arrabbiati…”

IL POST DERBY DI BERLINO DA PARTE DELL'HERTHA
L'inizio di stagione all'Hertha Berlino non poteva andare peggio con l'eliminazione in coppa di Germania e la sconfitta nel derby. Il tecnico Sandro Schwarz mette però in guardia da conclusioni premature, anche se...

Redazione DDD

Dopo le prime due gare ufficiali della stagione, l'Hertha Berlino non ha confermato lo spirito ottimistico della pre-season estiva. Prima la coppa con l'eliminazione ai rigori a Braunschweig, ora la sconfitta per 3-1 nel derby di Berlino allo stadio dell'Alte Försterei contro l'Union.

La Vecchia Signora di Berlino riprende da dove aveva interrotto la scorsa stagione?

Domenica 7 agosto, il giorno dopo il derby, l'allenatore dell'Hertha Sandro Schwarz ha parlato ai giornalisti a margine dell'allenamento a mente fredda: "Fa ancora male. Proprio come abbiamo giocato nel primo tempo. L'avversario era semplicemente migliore di noi in termini di forza e prontezza nel duello. Ecco perché è ancora doloroso, è logico. Ma non siamo delusi, siamo arrabbiati. Siamo arrabbiati per essere usciti dalla coppa quando eravamo in vantaggio, ad un passo dalla qualificazione. Ma non faremo dipendere l'umore generale da come era l'anno scorso e due anni fa, ma l'umore generale dipende dall'ultima partita che abbiamo giocato, il derby perso. Male. Ma è importante trarre le giuste conclusioni, alzare l'intensità e trovare le energie giuste nel gruppo".

Hertha Berlino, il post derby: “Delusi? No, noi dobbiamo essere arrabbiati…”- immagine 2

(Photo by Andreas Gora/picture alliance via Getty Images)

Schwarz non si è nascosto dietro un dito: "Non abbiamo fatto abbastanza scatti e corse mirate mentre eravamo in possesso palla. Questa è la spiegazione. Ed è così che dobbiamo essere autocritici. Dobbiamo ammettere apertamente che avremmo dovuto fare queste mosse nel primo tempo e che avevamo bisogno della velocità di cui siamo in possesso ma che non abbiamo espresso. E l'Union sappiamo quanto giochino e difendano semplici ma sono comunque molto bravi. E loro stavano meglio di noi, devo dirlo molto chiaramente".

tutte le notizie di