Il Palmeiras, la culla di José Altafini, scrive all’Italia: “Se feriscono te, feriscono anche noi brasiliani”

Il Palmeiras, la culla di José Altafini, scrive all’Italia: “Se feriscono te, feriscono anche noi brasiliani”

Il club brasiliano ha pubblicato su Twitter una lettera di incoraggiamento all’Italia colpita dall’emergenza Coronavirus: “Soffriamo e piangiamo con voi”

di Davide Capano, @davide_capano
La lettera del Palmeiras

“Quando gioca il Palestra, gioca la Bella e Leggendaria Italia. Con orgoglio ostentavamo i suoi colori con i nostri simboli. Quando feriscono in qualche modo l’Italia, feriscono anche il Palestra e la sua gente. Oggi il tuo figlio distante qui in Sudamerica soffre e piange nel vedere la sua madrepatria collassata, come tutto il resto del mondo”. Messaggio commosso quello del Palmeiras, gloriosa squadra di San Paolo nata da immigrati italiani nel 1914 come “Palestra Italia” (cambiò nome nel settembre 1942) e da sempre legata al calcio nostrano. Il Verdão solidarizza con il Bel Paese in una lunga lettera.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy