DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

SABATO ALLE 18.15 LAS PALMAS-TENERIFE

Il record di Pepe Mel e una vittoria per i tifosi: Las Palmas, il derby canario è già iniziato…

BARCELONA, SPAIN - APRIL 24: Pepe Mel, head coach of UD Las Palmas follows the match during the Liga Smartbank match betwen RCD Espanyol de Barcelona and UD Las Palmas at RCDE Stadium on April 24, 2021 in Barcelona, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Eric Alonso/Getty Images)

Il Tenerife quarto in Segunda Division con 17 punti, il Las Palmas sesto a quota 14.

Redazione DDD

Sabato prossimo Pepe Mel, 58enne nato a Madrid ed ex allenatore di Getafe, Rayo Vallecano, Betis e West Bromwich, vivrà dalla panchina del Las Palmas il suo settimo derby canario, diventando così l'allenatore con più partecipazioni nella storia della più grande rivalità dell'arcipelago. Finora, e contando tutte le edizioni del derby dalla prima nella categoria nazionale delle due squadre, nessun allenatore è arrivato ai sette derby, contando tutte le competizioni. Pepe Mel è anche l'unico allenatore ad aver guidato anche il Tenerife e quindi le due squadre nella storia del derby. Il bilancio di Pepe Mel nel derby è di due sconfitte, una vittoria e tre pareggi. Nel frattempo, sarà il secondo derby guidato dall'allenatore del CD Tenerife Luis Miguel Ramis.

 (Photo by Juan Manuel Serrano Arce/Getty Images)

(Photo by Juan Manuel Serrano Arce/Getty Images)

Nel frattempo, il Las Palmas si è già lasciato alle spalle il pareggio di sabato 9 ottobre contro l'Almería. Lo spogliatoio sta già pensando al derby che sabato ospiterà al Gran Canaria Stadium e non vuole altro che una vittoria. "Un derby da vincere per gente", dicono dallo spogliatoio giallo. Entrambe le squadre arrivano nel momento migliore della stagione e la squadra di Pepe Mel spera di poter portare a casa i tre punti. Eric Curbelo, che ha dato una vera lezione difensiva contro l'Almería, indica i tifosi e promette battaglia affinché la vittoria sia gialla. "È una festa che i nostri tifosi meritano" , afferma il difensore che punta al match isolano per eccellenza. "E' stato un anno molto difficile e crediamo che i tifosi meritino un bel derby". Tutto sommato, il discorso negli spogliatoi è preciso e conciso. Nulla vale se non la vittoria nel derby. Il Tenerife si giocherà la faccia, ma i tifosi saranno al fianco dei gialli per il fattore campo. Del derby si può già sentirne l'odore.

tutte le notizie di