India, a porte chiuse la finale per il titolo – In seconda divisione le 2 rivali del derby di Calcutta si ribellano

India, a porte chiuse la finale per il titolo – In seconda divisione le 2 rivali del derby di Calcutta si ribellano

Domani la finale della Indian Super League verrà disputata a porte chiuse.I club che si contenderanno il titolo nazionale sono l’Atletico de Kolkata ed il Chennaiyin, entrambe squadre che hanno già vinto per due volte la finale playoff. Chi si aggiudicherà il match diventerà dunque la squadra più titolata di questa giovane manifestazione

di Redazione DDD

A causa delle attuali misure preventive consigliate dal ministero dello sport, l’organizzatore della lega Football Sports Development Limited (FSDL) ha deciso di tenere la finale della stagione a porte chiuse: “L’imminente finale di Hero Indian Super League 2019-20 di sabato 14 marzo 2020, tra ATK FC e Chennaiyin FC, sarà ora giocata a porte chiuse allo stadio Jawaharlal Nehru, Fatorda, Goa”, hanno comunicato gli organizzatori dell’ISL.

Non solo la finale ISL VI, è probabile che le rimanenti partite della I-League, la seconda divisione indiana, vengano giocate in stadi vuoti.  Compreso il derby di Calcutta, partita in casa dell’East Bengal contro l’arcivale Mohun Bagan. Un rapporto dell’agenzia affermava che il commissario di polizia congiunto, Bidhannagar, ha scritto una lettera al segretario dell’East Bengal, Dipankar Chakraborty. dichiarando che i biglietti per la partita da giocare allo stadio Salt Lake Stadium non dovevano essere venduti. Un incontro tra l’All India Football Federation (AIFF) e i club è previsto per venerdì. “Non vogliamo prendere una decisione unilaterale, vogliamo ascoltare i club. Quindi, abbiamo fissato un incontro venerdì con loro. Ma l’opzione più probabile è che le restanti 28 partite vengano giocate a porte chiuse “, ha detto un ufficiale.

Debabrata Sarkar, alto funzionario dell’East Bengal secondo in classifica con 23 punti, ha dichiarato che il club subirà perdite. “Perderemmo soldi”, ha detto. Kibu Vicuna, tecnico del Mohun Bagan, ormai capolista definitivo con 39 punti dopo 16 giornate in un campionato con 11 squadre, ha dichiarato in conferenza stampa: “Per fortuna abbiamo vinto il titolo. Ma un Derby senza tifosi è qualcosa che nessuno vorrebbe avere. ” 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy