DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

VECCHIE RUGGINI…

Ironie dal Cile: “Bielsa esonerato dal Leeds? Con lui va a finire sempre così…”

PORT ELIZABETH, SOUTH AFRICA - JUNE 21: Marcelo Bielsa head coach of Chile looks on during the 2010 FIFA World Cup South Africa Group H match between Chile and Switzerland at Nelson Mandela Bay Stadium on June 21, 2010 in Port Elizabeth, South Africa.  (Photo by Ian Walton/Getty Images)

Il 66enne tecnico è stato licenziato domenica scorsa dal Leeds e Jorge Segovia, ex dirigente dell’Asociación Nacional de Fútbol Profesional cilena, ha pubblicato un ironico tweet nei confronti dell’argentino

Davide Capano

L’esonero di Marcelo Bielsa dal Leeds United per una serie di scarsi risultati dopo quasi quattro anni in carica ha creato scalpore nel mondo del calcio. Alle tante lodi di tifosi, dirigenti e giocatori del team dello Yorkshire, oltre che di colleghi come Pep Guardiola, ci sono state anche le critiche dei suoi detrattori, come nel caso di Jorge Segovia, presidente dell’Asociación Nacional de Fútbol Profesional (ANFP) del Cile quando è finita l’avventura del Loco da ct della Nazionale, durata dal 2007 al 2011.

 (Photo by Christof Koepsel/Getty Images)

(Photo by Christof Koepsel/Getty Images)

L’ex dirigente dell’organo organizzativo per le competizioni professionistiche cilene, insediatosi dopo i Mondiali del 2010 in Sud Africa, aveva avuto marcate divergenze con Bielsa. In settimana, intanto, ha avuto uno scambio con un altro utente sui social network e ha ironizzato sull’allenatore argentino. “L’hanno licenziato di nuovo? È difficile seguirlo perché succede ogni volta”, ha scritto Segovia su Twitter.

L’imprenditore, che attualmente possiede l’Unión Española, non ha tessuto ottimi rapporti con mister Marcelo, che chiaramente non era d’accordo col suo modo di gestire l’ANFP e quindi ha deciso di farsi da parte.

 (Photo by Chris Brunskill/Getty Images)

Anche nel 2016, dopo la partenza di Jorge Sampaoli, il Cile ha voluto tentare Bielsa per un suo ritorno sulla panchina della Roja, ma il tecnico ha deciso di non voler lavorare con questi leader e ha rifiutato l’offerta.

tutte le notizie di