DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio estero

Jens Lehmann: “Vela, per il suo talento, avrebbe dovuto avere successo in una squadra come il Real Madrid”

YEKATERINBURG, RUSSIA - JUNE 27:  Carlos Vela of Mexico looks on during the 2018 FIFA World Cup Russia group F match between Mexico and Sweden at Ekaterinburg Arena on June 27, 2018 in Yekaterinburg, Russia.  (Photo by Hector Vivas/Getty Images)

Jens Lehmann, ex portiere dell'Arsenal, ha parlato della carriera sportiva di Carlos Vela. Il tedesco pensa che, se avesse avuto un atteggiamento migliore, il messicano avrebbe potuto trionfare in una squadra come il Real Madrid.

Redazione DDD

L'attaccante messicano Carlos Vela, l'ex anti-Ibra nei derby di Los Angeles contro il Galaxy, continua a brillare con la maglia del Los Angeles FC ed è molto vicino alla conquista della Champions League di CONCACAF. Il messicano è una delle grandi stelle della MLS statunitense dopo una tappa nel Vecchio Continente in cui ha brillato di luce propria tra le fila della Real Sociedad, squadra del campionato spagnolo. Nonostante questo, molti ritengono che la mentalità di Vela gli abbia impedito di arrivare molto più in alto nella sua carriera sportiva. Questo è ciò che crede Jens Lehmann , che era con lui all'Arsenal nel 2005 durante i primi passi del messicano nella sua carriera: "Carlos è sempre stato un ottimo giocatore, ma un ragazzo con il suo talento avrebbe dovuto giocare ed essere una star del Real Madrid o di una squadra di quel livello", ha detto nelle dichiarazioni raccolte da Goal.

(Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

(Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

L'ex portiere tedesco ha riconosciuto che, fin da giovane, Vela ha mostrato una straordinaria qualità innata, ma che non era accompagnata dal suo atteggiamento: "Era tecnicamente fantastico e abbiamo potuto vedere un grande futuro in lui. Penso che probabilmente le persone intorno a lui o lui stesso pensassero che sarebbe diventato automaticamente una superstar e a volte le persone ti influenzano un pò dicendoti che sei molto bravo, perché tecnicamente hai un talento naturale ma non basta", ha detto l'ex portiere della Nazionale tedesca.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso