DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio estero

La Liga ha denunciato i cori contro Oblak, Suárez, Simeone e Atleti nel derby

MADRID, SPAIN - SEPTEMBER 12: Fans arrive at the Santiago Bernabeu stadium ahead of the La Liga Santander match between Real Madrid CF and RC Celta de Vigo at Estadio Santiago Bernabeu on September 12, 2021 in Madrid, Spain. (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

Nell'ultimo derby di Madrid, la Liga ha denunciato i cori contro il club colchonero, il suo allenatore Diego Pablo Simeone e i giocatori Jan Oblak e Luis Suárez.

Redazione DDD

Il Real Madrid ha preso tutti e tre i punti in palio nell'ultima partita giocata contro l'Atlético Madrid. Le merengues hanno vinto con un tutto sommato comodo 2-0 al Santiago Bernabéu. La Liga ha denunciato questo giovedì che nel derby Real Madrid-Atlético, un settore degli spalti ha lanciato cori e insulti contro la squadra rivale. I fatti sono già stati portati a conoscenza della Commissione Concorrenza e della Commissione Antiviolenza.

 (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

Nella denuncia, la Liga sottolinea che circa 600 tifosi del Real Madrid situati nel 'Grada FANS RMCF' hanno dedicato vari messaggi offensivi. Hanno accusato Oblak, al quale hanno cantato: "Che vengano a vederlo, questo non è un portiere, questa è una cagna da cabaret". Ne avevano anche per Suárez, al quale gridavano: "Suárez, muori". Hanno cantato la canzone a Simeone: "Ole, ole, ole, cornuto Simeone". Hanno dedicato altre parole ai tifosi e all'Atlético in generale, come "Indiani figli di p***". Insulti che potrebbero essere puniti se il Comitato per la concorrenza e la Commissione antiviolenza lo riterranno opportuno.

tutte le notizie di